Home Cronaca Pino Grazioli denunciato da Romeo (“Il Riformista”), a conclusione le indagini

Pino Grazioli denunciato da Romeo (“Il Riformista”), a conclusione le indagini

7904
0
SHARE

È stato denunciato e ha ricevuto l’avviso di conclusione delle indagini il giornalista Pino Grazioli. A denunciarlo il patron del quotidiano “Il Riformista”, Alfredo Romeo.

Come si ricorderà il giornalista Pino Grazioli seguì in prima persona, fornendo un contributo determinante, la vicenda inerente l’omicidio di Antonio Natale, scomparso il 4 ottobre e ritrovato cadavere nei pressi di un campo rom alla periferia di Caivano il 18 ottobre scorso.

Su questa vicenda indagava il nucleo operativo dei Carabinieri di Castello di Cisterna. Il Riformista, in alcuni articoli, definì come sciacallaggio il modus operandi messo in atto dal giornalista, che a suo dire aveva violato tutte le regole deontologiche pubblicando e riprendendo (dai loro profili social) sul proprio profilo Facebook, durante le dirette, le immagini dei presunti assassini, tutt’ora in carcere.

Di conseguenza, in alcune sue dirette, il giornalista Grazioli definì l’imprenditore Romeo un pluripregiudicato e truffatore, che negli articoli di giornale giustificava la camorra invece di dare solidarietà a lui per le continue minacce ricevute.

Da qui la denuncia per diffamazione aggravata dall’utilizzo del mezzo social (art. 595 cp, comm 1-3), in tempi diversi (art. 81 cp).

Sul caso indaga Henry John Woodcock sostituto procuratore della Repubblica presso la DDA di Napoli.
Il giornalista Pino Grazioli ha nominato suo legale l’avvocato Massimo Viscusi, del Foro di Benevento.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here