Home News Concessione delle palestre annesse agli istituti scolastici in uso stagionale. La domanda...

Concessione delle palestre annesse agli istituti scolastici in uso stagionale. La domanda per partecipare

731
0
SHARE

Il Comune di Caivano, in ottemperanza a quanto previsto dal “Regolamento utilizzo delle palestre annesse ai plessi Scolastici”  concede in uso stagionale le palestre annesse agli istituti scolastici, per l’anno sportivo 2022/2023.

Regolamento utilizzo delle palestre annesse ai plessi scolastici 

Il Comune di Caivano provvede alla concessione in uso delle palestre annesse agli edifici scolastici in orario extracurriculare alle Associative sportive, in conformità alla vigente normativa di settore e al Regolamento comunale approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 69 del 28.10.2010.

La concessione in uso prevede le modalità per l’utilizzazione della palestra e delle attrezzature, i soggetti responsabili, gli oneri a  carico dell’associazione per il personale, le pulizie e l’impiego dei
servizi strumentali, nonché, le modalità di accertamento dei danni materiali eventualmente subiti dalla scuola.

La concessione è trasmessa all’Istituto scolastico interessato.
Le tariffe da applicarsi sono quelle di cui al regolamento approvato con delibera di Giunta n. 135 del 12.07.2016 il pagamento delle tariffe per le assegnazioni degli impianti a carattere saltuario deve essere effettuato anticipatamente e comunque non oltre il penultimo giorno lavorativo precedente l’attività. Qualora la richiesta abbia carattere stagionale, la riscossione avviene mediante pagamento di un importo annuale rapportato alle ore di utilizzo richieste, frazionabile in rate:

– 1^rata entro il 30 giugno
– 2^rata entro il 31 dicembre

Qualora il concessionario non provveda al pagamento entro il termine previsto, gli verrà inviato sollecito di pagamento entro il termine previsto, gli verrà inviato sollecito di pagamento, da effettuarsi entro ulteriori 30 giorni. In caso di esito negativo il concessionario verrà messo in mora e sarà attivato il recupero coattivo del credito. In tal caso saranno computati gli interessi di legge previsti a partire dal 61° giorno dalla data di emissione della fattura. Il debito delle somme dovute in una stagione costituirà motivo di diniego della concessione per le stagioni successive.

1. L’uso degli spazi disponibili è concesso solo ed esclusivamente per le attività di promozione e valorizzazione della pratica sportiva:
c) attività di avviamento e promozione dello sport;
d) campionati ed attività federali e di lega;
e) tornei amatoriali;
f) ginnastica, preparazione atletica ed attività motoria generica (danza sportiva etc.).

2. Tali attività sono consentite purché compatibili con la destinazione d’uso della struttura ed esercitate nel pieno rispetto delle condizioni di utilizzo previste dal presente avviso.

Requisiti

Le Associazioni e società, ai fini della concessione in uso stagionale delle palestre annesse agli istituti scolastici, devono possedere i seguenti requisiti:
1. Essere affiliate alle Federazioni sportive e delle Discipline Associate o ad Enti di Promozione sportiva riconosciuti dal CONI e/o dal Comitato Italiano Paralimpico (CIP).
2. Essere enti di promozione sportiva o di organismi associativi che perseguono finalità
ricreative – motorie, nell’ambito dello sport e del tempo libero, aventi sede nel Comune di Caivano, le cui richieste saranno valutate solo dopo aver soddisfatte tutte le altre
richieste di concessione in uso da parte dei soggetti legittimati di cui al precedente comma 1.
3. Essere soggetti ascrivibili ai precedenti commi 1 e 2, non aventi sede nel Comune di Caivano, le cui richieste saranno valutate solo dopo aver soddisfatte tutte le altre richieste
di concessione in uso da parte dei soggetti legittimati, di cui ai precedenti commi 1 e 2.

Non avere in utilizzo o gestione altri impianti sportivi pubblici (statali, provinciali o comunali).
Nel caso in cui si sia concessionari di altri impianti le richieste saranno valutate solo dopo aver soddisfatte tutte le altre richieste di concessione in uso ammissibili ai sensi dei precedenti commi 1, 2 e 3del presente articolo.

Esclusioni

Saranno escluse le domande presentate da soggetti:

a. per i quali non ricorrano i presupposti di moralità ed idoneità richiesti dalla vigente normativa per concludere un contratto con la pubblica amministrazione;
b. che si trovino in una situazione accertata di grave morosità nei confronti del Comune nell’ambito di rapporti concessori e/o contrattuali analoghi da quelli disciplinati dal
precedente regolamento;
c. che si trovino in stato di insolvenza o contenzioso amministrativo relativamente a precedenti assegnazioni di impianti sportivi e palestre per i quali sia stato adottato un provvedimento di decadenza della concessione per accertati inadempimenti contrattuali emesso negli ultimi 5 anni;
d. i cui responsabili abbiano subito condanne passate in giudicato per reati contro le persone e i minori in particolare, per reati contro la Pubblica Amministrazione o per reati che
investono il profilo dell’etica sportiva;
e. che si siano rese responsabili, nel corso dell’esecuzione di servizi di gestione di impianti sportivi comunali, nei 24 mesi precedenti la selezione, di inadempimenti di obblighi di
carattere contrattuale, assicurativo, previdenziale o antinfortunistico nei confronti degli eventuali dipendenti, ovvero di altri obblighi previsti dalle norme vigenti nei confronti
dei collaboratori volontari, ovvero, infine, di obblighi di natura tributaria.

Criteri di assegnazione

L’utilizzo degli spazi avverrà con le modalità previste all’art. 5 del regolamento “utilizzo delle palestre annesse ai plessi scolastici”
In presenza di più richieste per lo stesso spazio e nello stesso orario, trovano applicazione ai punti 1-2-3-4-5-6- riportati all’art. 5 del regolamento “Utilizzo delle palestre annesse ai plessi scolastici”.

Termini e modalità di presentazione della domanda di concessione in uso stagionale

La domanda per le concessioni stagionali, aventi una durata di norma corrispondente all’anno scolastico e comunque superiore ai 30 giorni, devono essere presentate entro il termine perentorio
delle ore 12.00 del giorno 13.08.2022

Ecco il link per scaricare la domanda

La domanda, sottoscritta dal legale rappresentante Società/Associazione dovrà essere presentata
all’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC): istruzione.caivano@asmepec.it, oppure in
formato cartaceo all’Ufficio Protocollo del Comune di Caivano, utilizzando esclusivamente gli
appositi moduli disponibili sul sito Internet www.comune.caivano.na.it

L’istanza cartacea dovrà essere recapitata in busta chiusa, sulla quale va specificato, il nominativo del mittente e la dicitura “Concessione in uso stagionale delle palestre annesse agli Istituti
Scolastici anno sportivo 2022/2023”.

Per qualunque informazione e/o chiarimento in merito al presente avviso pubblico, rivolgersi al 5°Settore–Servizi alla Persona- recapito telefonico 081/8360415- indirizzo di posta elettronica:
a.damiano@comune.caivano.na.it

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here