Home Primo piano La Boys Caivanese cade per 2-1 con la Neapolis

La Boys Caivanese cade per 2-1 con la Neapolis

565
0
SHARE

Neapolis: Chiarello, D’Avanzo, Festa, Sacco (45’st Esposito), Masturzo, Biancolino, Esposito R. (25′ st. Pommella), Scuotto, Scippa (3’st Vallefuoco), Sorrentino, Catena (42′ st Marzano). All.: Cottuno
Boys Caivanese: Buonocore, Capasso, (13′ st Golino), Criscito, D’Angelo, Cerchia, De Chiara, Puca, (42′ st Laurenza), Centanni, Torinelli, ( 34′ st Pepe), Fucito, (13’st Mellone), Falco (21’st Desiato). All.: Dello Margio
Arbitro: Davide Esposito (Napoli) – Assistenti: Santonicola di Battipaglia e Sabbarese di Salerno.
Reti: 24’pt Scippa, 13′ st Puca, al 36′ st Sacco.
Ammoniti: Masturzo, Festa, Biancolino, D’Avanzo, Pommella. (N) Laurenza, Golino, Mellone. (B.C.)
Espulso per doppio giallo al 23′ st Masturzo.

Mugnano di Napoli – Una caivanese irriconoscibile regala tre punti a una Neapolis che seppur giocando in casa non ha fatto niente di eccezionale per vincere, anzi alla fine ringrazia e porta a casa la vittoria. Ad inizio gara un minuto di raccoglimento per le vittime dell’alluvione che ha colpito la regione Marche, e a tal proposito il gruppo Where The Action Is Caivano dei gialloverdi hanno esposto uno striscione per esprimere la loro vicinanza ai fratelli marchigiani.

Tifosi della Boys a Mugnano

Primo tempo – Brutta prima frazione, povero di grosse emozioni tra Neapolis e Boys Caivanese. Una partita disturbata dal vento che impedisce di controllare e giocare in modo fluido la sfera, infatti per vedere un tiro verso la porta bisogna attendere il 22′ anche se il colpo di testa di Puca dal limite dell’aria arriva innocuo tra le braccia dell’estremo difensore dei padroni di casa. Al 24′ arriva come un fulmine a ciel sereno il gol del vantaggio della Neapolis: tutto nasce da un pallone servito sull’out di sinistro per Catena troppo larga la marcatura di Capasso, l’attaccante esterno controlla e mette la sfera al limite dell’aria piccola si infila tra i due centrali Scippa e devia il pallone in fondo al sacco.

Cresce galvanizzata dal gol la spinta dei padroni di casa che nell’occasione cercano di approfittare del momento di sbandamento dei boys per raddoppiare, ci prova due volte Esposito prima colpendo il palo al 26′ e poi sempre dalla distanza chiama Buonocore a una deviazione in angolo.

Secondo tempo – La musica non cambia nella ripresa, tanti falli, partita nervosa animi caldi tanti ammoniti, la Neapolis ha badato piu a distruggere che a costruire e i ragazzi di mister Dello Margio sono caduto come pere cotte nella trappola ostruzionistica degli avversari sicuramente più esperti dei giovani caivanese. Parte meglio la Boys e al 13′ su imbeccata di Torinelli trova il varco giusto Puca che si invola tra i due centrali si presenta davanti al portiere e lo trafigge. Ma al 36′ su un lancio lungo la difesa si addormenta si inserisce Sacco a cui basta un leggero tocco per infilare il pallone in fondo alla rete. Non bastano ai Boys 8 minuti di recupero per agguantare il pareggio, si torna a casa con l’amaro in bocca per un risultato mancato.

MESSAGGIO PUBBLICITARIO ELETTORALE

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here