Home Politica Caso Donesi. Chieste le dimmissioni immediate per chi offende le istituzioni democratiche

Caso Donesi. Chieste le dimmissioni immediate per chi offende le istituzioni democratiche

644
0
SHARE
Comunicato politico congiunto di Udc, Caivano per tutti, Caivano Conta, Caivano Oltre e La Svolta.
“Prendiamo nettamente le distanze dalle offese gratuite che in data 23.10.2022 sono state rivolte all’Onorevole neo Ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano da parte dell’assessore comunale Mariella Donesi dell’ex partito ART.1, il cui gruppo dirigente nazionale è oggi, confluito nel PD.
Nel chiarire la nostra posizione consiliare ma anche quella nella società, chiediamo al Sindaco Enzo Falco di allontanare l’assessore Donesi dalla giunta comunale, ovvero in alternativa di prendere le distanze in maniera pubblica ed evidente rispetto alle sue dichiarazioni caratterizzate da turpiloquio e volgarità che umiliano e mortificano le istituzioni cittadine caivanesi e che in nessun caso rappresentano i principi ed i valori delle donne e degli uomini impegnati all’interno del consiglio comunale.
Non bastano quindi le scuse di facciata dell’assessore Donesi, né può bastare una lettera inviata dal primo cittadino alla neo Presidente del consiglio dei Ministri On. Giorgia Meloni per archiviare la brutta figura istituzionale, col ricorso al classico metodo della polvere sotto al tappeto.
Auspichiamo, quindi, una riposta netta da parte del primo cittadino a nome di tutta la sua maggioranza politica e consiliare nel rispetto della funzione che svolge a servizio della democrazia.
Difatti, in caso contrario, la permanenza in giunta dell’assessore Mariella Donesi, andrebbe a creare un pericoloso precedente lesivo della dignità delle nostre istituzioni cittadine”.
Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here