Home Cronaca L’INIZIATIVA. Tumori, al via la prevenzione itinerante con camper mobili

L’INIZIATIVA. Tumori, al via la prevenzione itinerante con camper mobili

583
0
SHARE

“Prevenzione itinerante”. E’ il progetto realizzato dall’Asl Napoli 2 Nord per incentivare la cultura della diagnosi precoce.

Si parte venerdì 28 ottobre dal territorio del distretto 35, con il patrocinio dei comuni di Pozzuoli, Bacoli e Monte di Procida. Si proseguirà, poi, nelle zone di altri distretti appartenenti All’Asl Napoli 2 Nord. Prima tappa del tour sanitario a Pozzuoli, in piazza del Mare a Pozzuoli.

I programmi di screening gratuiti sono rivolti alle donne di età compresa tra 25 e 64 anni, che possono effettuare il pap-test per la Prevenzione del tumore del collo dell’utero, alle donne di età compresa tra 50 e 69 anni (possono sottoporsi alla mammografia, per la prevenzione del tumore della mammella) e agli uomini e alle donne che hanno un’età compresa tra 50 e 74 anni, che possono ritirare il kit per effettuare il test di ricerca del sangue occulto nelle feci, per la prevenzione del tumore del colon-retto.

L’importante iniziativa prevede lo stazionamento di un camper mobile, dove sarà possibile effettuare le prenotazioni per esami mammografici, Pap Test e ritiro del kit per la ricerca del sangue occulto nelle feci e ricevere.

Inoltre, ci sarà apposito personale che informerà l’utenza sulle modalità di accesso a tutti i servizi sanitari offerti dall’Azienda.

LE DICHIARAZIONI

La “La nostra iniziativa – spiega Loredana Pacelli, direttrice sanitaria del distretto 35 – va incontro alle esigenze dei residenti sul territorio dell’Asl Napoli 2 Nord – con lo scopo di accrescere l’adesione ai programmi di screening per la diagnosi precoce dei tre tumori più diffusi nella popolazione adulta: collo dell’utero, mammella e colon retto, rendendo così la presa in carico da parte dell’Asl più agevole e semplice”.

“Ribadiamo ai nostri assistiti che possono sempre rivolgersi al proprio medico di famiglia o al distretto sanitario di appartenenza per aderire ai programmi di prevenzione e sottoporsi gratuitamente agli esami – precisa Monica Vanni, direttrice sanitaria dell’Asl Na 2 Nord – la prevenzione e la diagnosi precoce restano l’unico strumento per individuare e curare un tumore nelle prime fasi di insorgenza, seppur asintomatico, aumentando così sempre più le percentuali di guarigione”.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleBonifica aiuola nel Parco Verde, intervento dei carabinieri
Next article“Sarà un addio o un arrivederci?” appuntamento il 29 ottobre al Teatro Burlesque
Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze della Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, presso l’Università degli Studi del Molise, la laurea magistrale in Scienze Motorie, presso l’Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma e il Diploma Isef, presso l’Istituto Superiore di Educazione Fisica di Napoli. Tra le altre certificazioni ha conseguito anche il Master di I livello in Scienze della Comunicazione Pubblica. E’ giornalista pubblicista, iscritto all’Albo e all’Inpgi. Corrispondente del quotidiano nazionale “Il Mattino dal 1990”. Componente della Commissione Cultura dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, docente e vicepreside negli istituti superiori di secondo grado. Ufficiale del corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana. Addetto stampa per il Centro-Sud dell’Associazione Nazionale Militari della Croce Rossa Italiana. Già direttore responsabile, tra gli altri, dei periodici “Occhio sulla Città” e “Non solo Sport”. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche (“Il Giornale di Napoli”, Roma, Napoli Metropoli, Idea Città, ecc.). Redattore delle testate online “Il Giornale di Caivano”, “Ergo Tv” e “Campania Press”. Ha collaborato e collabora con emittenti televisive regionali ed interregionali da oltre un ventennio (Capri Event, Telecapri News, Napoli Tivù). Tra i vari riconoscimenti figurano, per la sezione giornalismo, anche il Premio del concorso nazionale sulla legalità “Non tacerò” (anno 2016), il Premio Nazionale “Mario Fiore”, anno 2019, il Premio Internazionale “Liburia 2020” ed Il Premio “Città di Caivano 2022” (Leone d’Argento). Inoltre, nel maggio 2022 ha ricevuto la nomina di “Effettista Emerito” della contemporanea corrente pittorica italiana dell’Effettismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here