Home Altri Comuni Cardito, inaugurati all’interno del Palazzo Mastrilli nuovi spazi per i bambini

Cardito, inaugurati all’interno del Palazzo Mastrilli nuovi spazi per i bambini

574
0
SHARE

A Cardito buone notizie in arrivo per i cittadini in “erba”. E così ora, nelle sale dello storico Palazzo Mastrilli di via Roma, saranno a disposizione nuovi spazi educativi dedicati a bambini e bambine.

Dunque, decolla il progetto denominato “Zenobia” (selezionato da “Axè Italia”), che sarà coordinato da “Cantiere Giovani”, in collaborazione con il Comune di Cardito e con il partenariato dell’istituto comprensivo “Galileo Galilei – Marco Polo” e del Primo Circolo Didattico “Rodari”.

Al centro dell’iniziativa una sperimentazione pedagogica con la realizzazione di nuove aree, allestite con attività laboratoriali, educative e ludiche. Il tutto con una particolare attenzione rivolta alla pedagogia.

Ma non finisce qui. Nel suggestivo giardino del Palazzo Mastrilli, un polmone nel cuore cittadino, sarà allestito anche uno spazio sensoriale.

LE DICHIARAZIONI

“E’ un sogno che, finalmente, diventa realtà – sottolinea il sindaco Giuseppe Cirillo (nella foto in alto) –  il comune di Cardito è l’unico in Campania a presentare un progetto formativo con le scuole e tutta la comunità educante. Ora, grazie all’associazione Cantiere Giovani, cureremo le varie aree educative”.

Il progetto, selezionato nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile), prevede anche la riqualificazione di altri spazi del territorio carditese.

“Precisamente l’area sottostante l’anfiteatro del Parco Taglia diventerà uno spazio funzionale, gestito dalle famiglie per la cura dei piccoli – aggiunge la fascia tricolore – mentre due isole della comunità educante verranno realizzate in Piazza Giovanni XXIII e nel quartiere Slai”.

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleRifiuti, di proroga in proroga: resta la Green Line fino ad aprile 2023
Next articleDue denunciati per bracconaggio, uno è di Caivano
Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze della Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, presso l’Università degli Studi del Molise, la laurea magistrale in Scienze Motorie, presso l’Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma e il Diploma Isef, presso l’Istituto Superiore di Educazione Fisica di Napoli. Tra le altre certificazioni ha conseguito anche il Master di I livello in Scienze della Comunicazione Pubblica. E’ giornalista pubblicista, iscritto all’Albo e all’Inpgi. Corrispondente del quotidiano nazionale “Il Mattino dal 1990”. Componente della Commissione Cultura dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, docente e vicepreside negli istituti superiori di secondo grado. Ufficiale del corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana. Addetto stampa per il Centro-Sud dell’Associazione Nazionale Militari della Croce Rossa Italiana. Già direttore responsabile, tra gli altri, dei periodici “Occhio sulla Città” e “Non solo Sport”. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche (“Il Giornale di Napoli”, Roma, Napoli Metropoli, Idea Città, ecc.). Redattore delle testate online “Il Giornale di Caivano”, “Ergo Tv” e “Campania Press”. Ha collaborato e collabora con emittenti televisive regionali ed interregionali da oltre un ventennio (Capri Event, Telecapri News, Napoli Tivù). Tra i vari riconoscimenti figurano, per la sezione giornalismo, anche il Premio del concorso nazionale sulla legalità “Non tacerò” (anno 2016), il Premio Nazionale “Mario Fiore”, anno 2019, il Premio Internazionale “Liburia 2020” ed Il Premio “Città di Caivano 2022” (Leone d’Argento). Inoltre, nel maggio 2022 ha ricevuto la nomina di “Effettista Emerito” della contemporanea corrente pittorica italiana dell’Effettismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here