Home Politica Caivano fuori dal tunnel del dissesto

Caivano fuori dal tunnel del dissesto

583
1
SHARE

L’Osl (organismo straordinario di liquidazione) a circa 6 anni dal suo insediamento, nel 2022 ha concluso la sua attività presso il comune di Caivano redigendo una corposa relazione contenuta nel verbale di deliberazione n.120.

OSL deliberan.120

L’Osl insediatosi dopo la dichiarazione di dissesto finanziario deliberata dal consiglio comunale nel luglio del 2016 quando era sindaco Monopoli, aveva il compito di ripianare l’ingente mole di debiti che si era accumulata nel corso degli anni fino al 31-12-2015.

Dopo l’insediamento dell’Osl provvide alla pubblicazione di un avviso pubblico in cui invitava gli eventuali creditori di avanzare istanza al comune per ottenere i crediti che vantavano.

Dalla relazione, firmata dai tre commissari: Dr. Michele Scognamiglio (presidente), dr. Salvatore Carli (componente), dr. Amedeo Rocco (componente) emerge che sono pervenute 955 istanze di cui 246 sentenze per un totale di 29.010.577,24 € così suddivise:

Istanze presentate n.709        € 22.378.205,78

sentenze n.246                       €   6.632.291,53

                                _________________________

totale                                     € 29.010.577,24

sulla base delle procedure di valutazione dei debiti l’Osl ha provveduto a un piano di estinzione così composto:

1- pagate n. 655 transazioni relative a € 12.585.50,79 di cui al 60 % € 9.059.436,19;

2- accantonate n.55 istanze per €2.697.412,64 di cui il 50 % a € 1.348.706,32;

3- escluse n.66 istanze per € 3.138.181,30;

4- in corso di liquidazione n.148 istanze relative a € 10.014.207,62 transazioni per € 5.140.731,37;

5- proposte di transazioni non accettate (55) relative a € 2.697.412,64 accantonate per € 1.348.706,32.

I crediti vantati nei confronti del comune da parte di società e privati sono state liquidate in parte al 60% di quanto richiesto e al 100% per i crediti di lavoro.

Per finanziare i debiti l’Osl ha attivato ogni azione utile per la gestione delle entrate tributarie e patrimoniali, relativamente all’annualità fino al 2015, incassando la somma di € 9.513.714,56.

I costi a carico della collettività per l’attività svolta dall’Osl sono i seguenti:

Competenze Osl                                                   € 281.768,96

spese di amministrazione                                    €   44.273,76

compenzi e rimbosri vari per consulenti esterni  €  113.160,23

compensi al personale per lavoro straordinario  €    31.532,36

                                                   __________________________

totale                                                                 € 470.735,27

Da anni al centro del dibattito politico di caivano c’è il tema se era giustificato il ricorso al dissesto a fronte dei debiti accumulati dal comune di Caivano fino al 31 dicembre 2015.

ADESSO che l’Osl ha cncluso i lavori e tutti possono confrontarsi sui numeri…

LA RISPOSTA E’ LI’

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram

1 COMMENT

  1. La vera questione non è la dichiarazione di dissesto che era un dovere da parte del Comune , ma l’entità del debito e le sua cause. Nessuno mai si è incaricato di rendere pubbliche le situazioni debitori e le sue cause. Forse ai governanti non faceva comodo informare i cittadini chiamati a fare sacrifici economici notevoli per ripianare i debiti? E perché? si trattava di nascondere le vere responsabilità di governanti a dir poco incapaci ed ingombranti? Il PD che ancora sta al governo si sente incolpevole? Anche per ila nascita e fallimento dell’IGICA ? A quando un poco di chiarezza su un periodo buio per Caivano? Si aspetta e si spera, sapendo che l’attuale amministrazione è figlia di quelle che tanto male hanno fatto nel recente passato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here