Home Cronaca Nessuna prevenzione agli allagamenti, mentre le scuole resteranno aperte

Nessuna prevenzione agli allagamenti, mentre le scuole resteranno aperte

515
0
SHARE

Nuovamente è arrivata la comunicazione di allerta meteo arancione, cioè di medio livello, ma ormai siamo abituati a questi avvisi e preparati a tutto quello che potrebbe poi accadere.

La nota stonata di tutto ciò deriva da quello che è sempre scritto alla fine dei comunicati della protezione civile: ‘La Protezione civile della regione Campania raccomanda agli enti competenti di porre in essere tutte le misure previste dai piani comunali di protezione civile o comunque atte a prevenire o contrastare i fenomeni.’

Dopo il comunicato di oggi a Caivano è stata predisposta prevenzione?

E’ stato fatto qualcosa a contrastare quello che potrebbe accadere domani nelle ore di presunta pioggia?

Dopo un giro sommario possiamo dire che nulla è stato fatto.

Molti chiusini sono ostruiti da detriti e rifiuti confluiti dopo le ultime piogge (vedi foto caditoia via Campiglione), le zone dove è presente vegetazione, non è stata fatta pulizia del fogliame (zona Casolla e Necropoli su tutte), canali di scolo alla Sannitica e via Rosselli ostruiti da rifiuti e vegetazione, per non parlare del brecciolino ‘lanciato’ nelle tantissime buche che dopo poche ore è ai bordi delle strade o proprio ad ostruire le caditoie.

Nulla è stato fatto e nulla verrà fatto in prevenzione, poi dopo gli allagamenti arrivano i messaggi dei sapientoni che conoscono la stessa e solita frase: ‘Non è successo solo a Caivano, si sono allagati ovunque’.

La verità è che il territorio non è controllato, le criticità non vigilate e non si contrastano anticipatamente i soliti e ciclici problemi.

Nel frattempo, anche questa scelta è molto discrezionale, le scuole resteranno aperte. Ricordiamo ai tanti studenti che continuano a scriverci che l’unico che può prendere la decisione di eventuali chiusure di istituti è il sindaco, quindi qualsiasi giornale potrà solo informarvi.

Questo il comunicato della Protezione Civile:

La Protezione Civile della Regione Campania, considerato il sensibile peggioramento della situazione meteo previsto per domani, ha emanato un nuovo avviso di allerta meteo. Sono previsti forti temporali e rischio di dissesto idrogeologico. 

L’ avviso è valido sull’intero territorio regionale per piogge e temporali anche di forte intensità dalle 6 di domani mattina, sabato 19 novembre, fino alle 6 di domenica 20 novembre.

Il livello dell’allerta è Arancione su tutta la Campania ad esclusione delle zone 4 (Alta Irpinia e Sannio) e 7 (Tanagro) dove il livello di allerta è invece giallo.

La Protezione civile della regione Campania raccomanda agli enti competenti di porre in essere tutte le misure previste dai piani comunali di protezione civile o comunque atte a prevenire o contrastare i fenomeni. Si raccomanda altresì di monitorare le strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del mare.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleAllerta meteo arancione, da sabato a domenica su tutta la Regione Campania
Next articleCaivano, assegnate al Comando di Polizia Locale due auto confiscate alla camorra
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here