Home Eventi&Spettacoli IL PROGETTO. “Limpia, bere secondo natura”, alla fiera “Gustus” la presentazione del...

IL PROGETTO. “Limpia, bere secondo natura”, alla fiera “Gustus” la presentazione del nuovo progetto sostenibile

218
0
SHARE

“Lamberti Food” partecipa all’ottava edizione del Gustus, il Salone punto di riferimento per agrolimentare, enogastronomia e tecnologia, che si terrà fino al 22 novembre 2022 alla Mostra d’Oltremare di Napoli.

Focus sarà il nuovo progetto sostenibile “Limpia – Bere secondo natura”, che mira a ridurre l’utilizzo dell’acqua in plastica e in vetro nel settore Ho.Re.Ca, contribuendo ad un risparmio energetico e logistico.

LE DICHIARAZIONI

“Il progetto Limpia – spiega Vincenzo Lamberti (Amministratore della Lamberti Food) – vuole essere una soluzione concreta in un’ottica green, che pone al centro la sostenibilità ed il risparmio energetico nei ristoranti del futuro”.

Pertanto, al “Gustus” (Padiglione 2 – Stand 2041), la “Lamberti Food” presenterà ai professionisti e agli operatori del mondo Ho.Re.Ca. i benefici di bere secondo natura aderendo al progetto Limpia: dalla scelta di adottare soluzioni idriche plastic e glass free alla decisione etica di contribuire alla sostenibilità ambientale e alla riduzione di energia.

Questi – aggiunge Lamberti – sono solo alcuni plus del progetto Limpia. Il nostro invito agli operatori del mondo Ho.Re.Ca. è di adottare politiche e investimenti aziendali che, specie in questo momento critico a livello mondiale, riducano gli sprechi ambientali e salvaguardino l’inquinamento atmosferico e ambientale”.

Aderire al progetto Limpia è una scelta “green”, perché si contribuisce alla riduzione dell’impatto ambientale, soprattutto a causa dello smaltimento della plastica e del trasporto delle bottiglie dal luogo di confezionamento al proprio punto di ristorazione. È una scelta “save energy”, perché normalmente la produzione di acqua in bottiglia, sia in plastica che in vetro, comporta consumo di energia e di combustibili fossili per l’accensione di forni e di altre strumentazioni di produzione a consumo energetico; a questi consumi vanno aggiunti, poi, quelli per il loro trasporto fino ai luoghi di consumo e l’impatto ambientale in termini di rifiuti prodotti. Con gli impianti del progetto Limpia, invece, l’acqua arriva direttamente nei locali della ristorazione in maniera controllata (più dell’acqua in bottiglia) e comoda. Inoltre, gli impianti Limpia sono sottoposti a elevati controlli ed a revisioni periodiche, con standard di sicurezza certificati nel rispetto delle normative vigenti.

Con Limpia i gestori del mondo Ho.Re.Ca. potranno, inoltre, offrire ai propri ospiti un’acqua depurata e naturalmente buona grazie alla concessione del marchio “Limpia” nel rispetto del disciplinare d’uso. Le soluzioni previste per i locali della ristorazione possono essere personalizzate, con la garanzia di una continua consulenza e assistenza.

Tutti i vantaggi del progetto Limpia, presentati in anteprima durante i festeggiamenti dei primi 50 anni dell’Associazione Cuochi della Penisola Sorrentina svoltisi lo scorso 15 novembre a Sorrento alla presenza, tra gli altri, di Rocco Pozzulo (Presidente della Federazione Italiana Cuochi), Pietro Montone (Presidente Vicario della Federazione Italiana Cuochi), Luigi Vitiello (Presidente dell’Unione Regionale Cuochi della Campania) e dei presidenti delle varie associazione di cuochi della Campania, saranno illustrati dal 20 al 22 novembre nell’ambito della fiera Gustus, al Padiglione 2 – Stand 2041.

Per informazioni e contatti sul progetto Limpia:

Lamberti Food Srl. Via Arte e Mestieri snc. Tel. +39 089 462122 – Cell. +39 375 535 0482; Web: www.progettolimpia.it; Email: info@progettolimpia.it

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleAllerta meteo arancione, da stanotte fino a domani 22 novembre
Next articleAllerta meteo, scuole chiuse domani 22 novembre
Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze della Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, presso l’Università degli Studi del Molise, la laurea magistrale in Scienze Motorie, presso l’Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma e il Diploma Isef, presso l’Istituto Superiore di Educazione Fisica di Napoli. Tra le altre certificazioni ha conseguito anche il Master di I livello in Scienze della Comunicazione Pubblica. E’ giornalista pubblicista, iscritto all’Albo e all’Inpgi. Corrispondente del quotidiano nazionale “Il Mattino dal 1990”. Componente della Commissione Cultura dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, docente e vicepreside negli istituti superiori di secondo grado. Ufficiale del corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana. Addetto stampa per il Centro-Sud dell’Associazione Nazionale Militari della Croce Rossa Italiana. Già direttore responsabile, tra gli altri, dei periodici “Occhio sulla Città” e “Non solo Sport”. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche (“Il Giornale di Napoli”, Roma, Napoli Metropoli, Idea Città, ecc.). Redattore delle testate online “Il Giornale di Caivano”, “Ergo Tv” e “Campania Press”. Ha collaborato e collabora con emittenti televisive regionali ed interregionali da oltre un ventennio (Capri Event, Telecapri News, Napoli Tivù). Tra i vari riconoscimenti figurano, per la sezione giornalismo, anche il Premio del concorso nazionale sulla legalità “Non tacerò” (anno 2016), il Premio Nazionale “Mario Fiore”, anno 2019, il Premio Internazionale “Liburia 2020” ed Il Premio “Città di Caivano 2022” (Leone d’Argento). Inoltre, nel maggio 2022 ha ricevuto la nomina di “Effettista Emerito” della contemporanea corrente pittorica italiana dell’Effettismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here