Home Primo piano Forum dei Giovani, ecco gli eletti per i prossimi tre anni

Forum dei Giovani, ecco gli eletti per i prossimi tre anni

144
0
SHARE

Finito lo spoglio per quanto riguarda le elezioni del Forum Dei Giovani di Caivano, eletti i primi 10 con la possibilità di poter scalare altre 2 o 3 posizioni rispetto alle quote delle associazioni cittadine.

L’assemblea del Forum sarà composta da n.20 membri con un’età compresa tra i 16 ed i 29 anni e sono rappresentati da una quota di diritto ed una elettiva al 50 % ( i primi 10 eletti). Il Forum ed i suoi organi durano in carica tre anni. Il Coordinatore e i Responsabili dei Gruppi di Lavoro non possono svolgere il loro mandato per più di due volte consecutive.

Questi i primi 10 votati:

Liberti Riccardo 161

Mandato Francesco Pio 131

Della Gatta Alessandro 108

Peluso Antonio 89

Vinotti Vittorio 89

Romano Mariano 69

Iannicelli Felice 66

De Vito Maria 60

Falco Umberto 57

Giovanale Luigi 54

Gli esclusi:

Sirico Vittoria 52

Ponticelli Luigi Antonio 51

De Luca Maria 48

Vanacore Vincenzo 41

Balsamo Diana 37

Crispino Antonio 31

Aversano Antonio 24

Piazza Vito Daniele 12

Capasso Vincenzo 2

 

 

 

 

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleAllerta meteo arancione: domani ad Afragola scuole chiuse
Next articleA Pascarola la raccolta di giocattoli per i bambini dell’ospedale Pausillipon
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here