Home Cronaca Hot Topics in Cardiologia 2022, ovvero: lo stato dell’arte della Cardiologia campana 

Hot Topics in Cardiologia 2022, ovvero: lo stato dell’arte della Cardiologia campana 

378
0
SHARE

Ben 208 relatori, in 13 sessioni, discuteranno dei temi di maggiore attualità nella cardiologia della Regione Campania.

L’appuntamento è per i giorni 28 e 29 novembre 2022, a via Partenope, presso il centro congressi dell’Università Federico II.

A chiamarli a raccolta saranno Ciro Mauro (direttore della Cardiologia UTIC del Cardarelli e presidente dell’evento), Fabio Minicucci (primario dell’Ospedale di Castellamare di Stabia) ed Eduardo Bossone, professore dell’Università Federico II di Napoli.

Commenta il presidente del congresso Ciro Mauro (nella foto in basso)

“Parlare di cuore e delle sue patologie in modo ampio significa coinvolgere specialisti in diversi ambiti, promuovendo un confronto tra medici che da prospettive diverse lavorano col paziente per gestirne le sue problematiche. La cardiologia del Cardarelli, forte del trattamento di circa 500 infarti l’anno, vanta un’esperienza estremamente peculiare che ritengo importante venga condivisa coi colleghi delle altre realtà della Campania. Da qui la volontà di realizzare questo congresso. Ringrazio i colleghi per l’ampia partecipazione che hanno voluto garantire a queste giornate di lavoro”. 

Porteranno il proprio saluto all’evento, Enrico Coscioni, presidente dell’Agenzia Nazionale per la Sanità, Antonio Postiglione, direttore generale della Tutela della Salute della Regione Campania, Antonio d’Amore, direttore generale dell’AORN Cardarelli, Bruno Zuccarelli, presidente dell’Ordine dei Medici di Napoli e provincia.

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram
SHARE
Previous articleAlluvione Ischia, si continua a scavare: Ordine Assistenti Sociali della Campania: “Vicinanza e solidarietà con la popolazione ed i colleghi dell’isola verde
Next articleCaivanese: Addio a Benito Montalto il mister della promozione del 1972
Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze della Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, presso l’Università degli Studi del Molise, la laurea magistrale in Scienze Motorie, presso l’Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma e il Diploma Isef, presso l’Istituto Superiore di Educazione Fisica di Napoli. Tra le altre certificazioni ha conseguito anche il Master di I livello in Scienze della Comunicazione Pubblica. E’ giornalista pubblicista, iscritto all’Albo e all’Inpgi. Corrispondente del quotidiano nazionale “Il Mattino dal 1990”. Componente della Commissione Cultura dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, docente e vicepreside negli istituti superiori di secondo grado. Ufficiale del corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana. Addetto stampa per il Centro-Sud dell’Associazione Nazionale Militari della Croce Rossa Italiana. Già direttore responsabile, tra gli altri, dei periodici “Occhio sulla Città” e “Non solo Sport”. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche (“Il Giornale di Napoli”, Roma, Napoli Metropoli, Idea Città, ecc.). Redattore delle testate online “Il Giornale di Caivano”, “Ergo Tv” e “Campania Press”. Ha collaborato e collabora con emittenti televisive regionali ed interregionali da oltre un ventennio (Capri Event, Telecapri News, Napoli Tivù). Tra i vari riconoscimenti figurano, per la sezione giornalismo, anche il Premio del concorso nazionale sulla legalità “Non tacerò” (anno 2016), il Premio Nazionale “Mario Fiore”, anno 2019, il Premio Internazionale “Liburia 2020” ed Il Premio “Città di Caivano 2022” (Leone d’Argento). Inoltre, nel maggio 2022 ha ricevuto la nomina di “Effettista Emerito” della contemporanea corrente pittorica italiana dell’Effettismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here