Home Eventi&Spettacoli Servizio Civile Universale di sostegno assistenza e inclusione, 50 posti disponibili

Servizio Civile Universale di sostegno assistenza e inclusione, 50 posti disponibili

387
0
SHARE

Anche quest’anno il Centro di Ateneo SInAPSi dell’Università degli Studi Federico II di Napoli mette a disposizione 50 posti per giovani dai 18 ai 28 anni che vogliano impegnarsi in un progetto a favore di tutti gli studenti che si sentono esclusi, a causa di disagi e difficoltà, per condizioni di salute o contesto, per pregiudizi e stereotipi legati alle identità di genere e agli orientamenti sessuali, o che vogliono potenziare le proprie risorse e definire un personale progetto professionale.

Il 15 dicembre u.s. il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale ha pubblicato il bando per le selezioni di 71.550 Operatori Volontari da impiegare in progetti afferenti a programmi di intervento di Servizio civile universale da realizzarsi in Italia e all’estero (scadenza ore 14:00 del 10 febbraio 2023).

Attivato per la prima volta presso l’Ateneo Federiciano nel 2004, in anni ancora pioneristici per il Servizio Civile, e realizzato avvalendosi della partnership della FONDAZIONE AMESCI, che lavora per lo sviluppo del capitale umano attraverso l’empowerment delle giovani generazioni in Italia ed in 13 Paesi esteri, il progetto con i suoi 50 volontari rappresenta oggi il più grande ed importante progetto di inclusione in ambito universitario.

Il progetto SCU

I progetti hanno una durata di 12 mesi; i giovani volontari saranno coinvolti in azioni volte a migliorare il proprio territorio, promuovere la cultura e supportare i cittadini. Ciascun operatore volontario selezionato sarà chiamato a sottoscrivere con il Dipartimento un contratto e riceverà un rimborso mensile di € 440,30.

“Il progetto di SCU SOSTENERE, ASSISTERE E INCLUDERE che si svolge presso il Centro SInAPSi consente ai volontari di fare una esperienza formativa e professionalizzante che li vede impegnati su diversi fronti dell’inclusione in ambito universitario: supporto agli studenti in condizione di disabilità o con disturbi dell’apprendimento; sensibilizzazione sui temi delle discriminazioni; sostegno agli studenti nel confronto con le difficoltà che possono incontrare nel percorso accademico; orientamento al mondo del lavoro…SInAPSi è un contesto innovativo e stimolante per persone che vogliono crescere, sperimentarsi ed acquisire competenze certificabili” – spiega la Prof.ssa Maura Striano, Direttrice del Centro SInAPSi.

“I volontari saranno seguiti e orientati – aggiunge il Prof. Alessandro Pepino, Delegato alla disabilità e DSA dell’università Federico II di Napoli – nei loro compiti da uno staff multidisciplinare composto da psicologi, pedagogisti, ingegneri biomedici e tecnici informatici con una lunga esperienza sul campo.

Crediti formativi 

Per i Corsi di Studi in Ingegneria Biomedica e Sociologia, questa esperienza viene riconosciuta anche come crediti formativi di tirocinio. Il Webinar del giorno 19 Gennaio, sarà l’occasione per incontrarci e per rispondere a ogni domanda e sciogliere ogni dubbio in merito al progetto, sicuramente impegnativo ma molto sfidante e gratificante”.

Attraverso il servizio civile abbiamo coinvolto in questi anni ben 580 giovani all’interno dell’Università Federico II e abbiamo erogato circa 812.000 ore di assistenza e accompagnamento agli studenti con disabilità.

Anche quest’anno, in cui ricorre il cinquantenario del Servizio Civile, mettiamo a disposizione 50 posti per i giovani, offrendo loro non soltanto quell’occasione di impegno e di partecipazione che legittimamente la loro generazione reclama a gran voce, ma al tempo stesso un’opportunità di crescita e di formazione che rafforza la loro occupabilità nel mercato del lavoro.

Nel 2017 un’indagine condotta da Inapp ha confermato quanto il servizio civile rappresenti per i giovani un vero e proprio booster in termini di preparazione al mondo del lavoro, più dei tirocini e di altre esperienze formative.

Per questo motivo incoraggiamo i giovani a partecipare e a mettersi in gioco, per scoprire e sperimentare sul campo le loro capacità” dichiara il presidente della Fondazione Amesci, Enrico Maria Borrelli.

Info e approfondimenti 

Per approfondire ed ottenere ulteriori informazioni sul progetto e usufruire del supporto di una guida alla compilazione ed all’ invio della domanda è possibile consultare il sito web del Centro di Ateneo SInAPSi (https://www.sinapsi.unina.it/bando_scu_2022)
Per qualunque richiesta di informazioni è attivo, dal mercoledì al venerdì dalle ore 9.00 fino alle 15.30 e il giovedì fino alle 18.00, l’help desk telefonico al numero: 081 679969.

Nell’ambito della campagna di promozione messa in campo dal Centro SInAPSi verrà inoltre realizzato un ZOOM Webinar di orientamento, trasmesso anche in live streaming sul canale YouTube del Centro, per spiegare ai giovani tutte le attività ed opportunità legate al progetto; vi diamo appuntamento il giorno
19 Gennaio 2022 a partire dalle ore 11:00.
Ulteriori info: serviziocivile@unina.it
Pagina Web: www.sinapsi.unina.it

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here