Home News Agevolazioni assunzioni 2023, bonus per giovani e donne

Agevolazioni assunzioni 2023, bonus per giovani e donne

404
0
SHARE

Uno degli argomenti maggiormente trattati nella nuova Legge di Bilancio 2023 è il lavoro e tutte le agevolazioni da predisporre al fine di aumentare le assunzioni da parte delle aziende. 

Bonus giovani under 36, assunzioni 2023 

Il Governo Meloni ha confermato il bonus giovani under 36. Questo prevede degli sgravi per le aziende che decidono di assumere lavoratori di età inferiore ai 36 anni con contratto a tempo indeterminato o che trasformano il contratto a tempo determinato in contratto a tempo indeterminato. 

Nello specifico, lo sgravio è valido per 36 mesi dal momento dell’assunzione o della trasformazione del contratto. Il limite massimo dello sgravio è pari a 8.000 euro l’anno per ogni singolo dipendente. Ed è questa una novità rispetto all’anno precedente. Infatti, l’anno scorso tale limite massimo era pari a 6.000 euro annui.

Le condizioni cambiano se le aziende si trovano in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia. In questo caso, infatti, è previsto in generale l’esonero contributivo pari al 30% per tutti i rapporti di lavoro dipendente, fatta eccezione per il settore agricolo e i contratti di lavoro domestico.

L’impresa che assume il nuovo dipendente, al fine di beneficiare delle agevolazioni assunzioni 2023, non può nei 6 mesi precedenti e nei 9 mesi successivi al nuovo contratto, licenziare lavoratori che hanno la stessa qualifica nella medesima unità produttiva.

Agevolazioni assunzioni 2023: bonus lavoratrici donne

Al fine di incentivare le aziende ad assumere personale femminile, sono previsti alcuni bonus. Nello specifico, sgravio contributivo pari al 100% con limite massimo annuo pari a 8.000 euro ,per un periodo massimo di 18 mesi. Anche in questo caso, l’assunzione deve prevedere un contratto a tempo indeterminato o di trasformazione da determinato a indeterminato. In quest’ultimo caso, però, il periodo di sgravio contributivo è ridotto a 12 mesi.

  • Il bonus assunzione donne lavoratrici riguarda le donne di qualsiasi età, senza un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi e residenti in regioni ammissibili ai finanziamenti nell’ambito dei fondi strutturali dell’Unione Europea;
  • di qualsiasi età, senza un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi e che svolgono attività lavorativa in settori economici caratterizzati da un’accentuata disparità occupazionale di genere;
  • di qualsiasi età, senza un impiego regolarmente retribuito da almeno 2 anni e senza limiti di residenza;
    di almeno 50 anni e disoccupate da più di un anno

Agevolazioni assunzioni 2023: bonus lavoratori con reddito di cittadinanza

Anche chi decide di assumere percettori del reddito di cittadinanza può beneficiare delle agevolazioni assunzioni 2023. Anche in questo caso, è previsto uno sgravio contributivo massimo di 8.000 euro annui per 12 mesi. Il nuovo contratto deve essere a tempo indeterminato e full time.

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here