Home Cronaca Rifacimento strade comunali, cantiere ‘blindato’

Rifacimento strade comunali, cantiere ‘blindato’

1142
0
SHARE

Caivano, dopo lo scioglimento per infiltrazioni camorristiche nel 2018,  sempre più attenzionata, confermato anche dal nuovo quadro, quello fornito dalla relazione semestrale della Dia – Direzione Investigativa Antimafia, sugli assetti camorristici in Campania.

Grande attenzione al business dello spaccio della droga, ma anche, come ben evidenziato nella relazione dagli ‘stratificati sistemi relazionali fondati su legami personali molto spesso parentali e connivenze in ampi settori dell’imprenditoria e nella pubblica amministrazione’.

In attesa delle ingenti somme che arriveranno per i progetti del PNRR a Caivano ci sarebbe una ditta che sta rifacendo le strade. ‘Ci sarebbe’ perchè sembra essere sparita!

La società APPALTI GENERALI 2011 SRL, con sede in San Cipriano d’Aversa (CE), dopo le prime strade asfaltate a Pascarola e nei pressi del Parco Verde, sembra aver rallentato le operazioni e in alcuni casi vi era la presenza constante di autovetture dei carabinieri che ‘accompagnano’, man mano i mezzi della ditta.

Tutto ciò lascia supporre che la ditta dell’Agro aversano abbia richiesto alle forze dell’ordine ‘una protezione’ in relazione a eventuali ingerenze della criminalità organizzata.

Una vicenda travagliata quella del rifacimento delle strade comunali a tre anni dall’erogazione del contributo da parte del Ministero degli Interni. Cantiere aperto il 20 marzo con lavoro svolto a singhiozzo.

Questo episodio certamente non verrà a rassicurare il clima politico locale, turbato da altre vicende come l’aggressione all’ex consigliere Della Rocca, poi diventato assessore al PNRR, il ‘pizzino’ recapitato all’attuale segretario del Pd Franco Marzano e dall’audio pubblicato del consigliere Pippo Ponticelli, nel quale vengono formulate accuse piuttosto pesanti all’indirizzo di un settore del comune, per non parlare della forte dichiarazione in consiglio comunale della consigliera Palmiero.

Episodi sui quali non si è fatta ancora chiarezza e che alimentano un clima di sospetti e veleni che allo stato non sembrano dilatarsi.

 

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale Telegram e seguici su Instagram

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here