Aveva preannunciato su Facebook l’aggressione al sindaco Monopoli: preso

0
2381
?????????????

mellone-monopoliCAIVANO – A quanto si apprende dagli ambienti vicini all’amministrazione comunale, la persona disoccupata che ha schiaffeggiato il sindaco stamane 16 settembre al Comune aveva preannunciato il gesto il giorno prima con un post su Facebook: “Domani io sicuro uscirò sui giornali, xchè al sindaco l’ho faccio fare testa e muro, domani vado al Comune ed esco poi su tutti i giornali”. Detto, fatto.

Intanto, A.D. è stato posto in stato di fermo dai carabinieri della Tenenza di Caivano, diretti dal tenente Aldo Di Foggia,  con le accuse di violenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale (il sindaco di un paese ha pure questa qualifica). Domani mattina 17 settembre si terrà il processo per direttissima presso il tribunale di Napoli Nord ed è probabile che venga pure emessa la sentenza.

Intanto a Monopoli è giunta la solidarietà anche del sindaco di Cardito Giuseppe Cirillo e di Crispano Antonio Barra.

Previous articleAggredito in municipio il sindaco Monopoli: il gesto è colpa anche di settori politici che usano linguaggi mafiosi
Next articleLa Caivanese passa il turno in coppa Campania
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here