Forza Italia chiede al vicesindaco di dimettersi, ma Bellastella per adesso rifiuta…

0
4333

dinaa bellastelladi FRANCESCO CELIENTO

CAIVANO – Una crisi più che un rimpasto di governo, una telenovelas che non accenna a terminare. Stamane il vicesindaco ed assessore alla polizia municipale, Diana Bellastella, è stata convocata in Comune, ufficialmente per un problema inerente al suo settore, che effettivamente c’era. Guardacaso, nella stanza del sindaco, si è ritrovata il soviet supremo di Forza Italia: il sindaco Monopoli, che è anche commissario cittadino del Biscione, il capogruppo Gaetano Ponticelli, i consiglieri Cinzia Buonfiglio e Teresa Fusco, ovvero chi comanda veramente nel partito di Berlusconi, dove tutti gli altri sono ridotti a semplici comparse. Infatti, hanno chiesto verbalmente al vicesindaco di dimettersi in quanto la sua opera al Comune non è stata apprezzata, ma quest’ultima, sicuramente contrariata, ha risposta che per adesso non se ne parla e si è presa le classiche 24 ore di tempo per decidere se “dimissionarsi” – come ha fatto la Sorrentino stamane – oppure andare allo scontro e farsi revocare dal sindaco Monopoli, che la scelse a luglio fra una rosa di vari nomi, ma che adesso evidentemente ha cambiato idea.

Poi una domanda sorge spontanea: su questa decisione sono d’accordo gli altri due consiglieri di Forza Italia, Lorenzo Frezza e Giuseppe Mellone, visto che ci risulta che durante il caffe domenicale del 17 gennaio a casa Monopoli, il consigliere di Pascarola chiese di rispettare il documento firmato dal gruppo consiliare a ottobre, ovvero la messa in discussione delle deleghe a tutti i tre assessori?

 

Previous articleAncora un incendio sul Corso. ecco dove e perchè….
Next articleStriscia la Notizia arriva a Caivano per le sigarette di contrabbando
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here