Napoli, tanti artisti in concerto per aiutare Aurora…

0
7091

mertens-aurora-2NAPOLI – Un concerto per salvare la piccola Aurora Frascogna (nella foto col calciatore del Napoli Mertens), la bambina di Giugliano malata di tumore ed oggi ricoverata a Houston. L’evento si terrà il 29 gennaio al Palapartenope di Napoli. Tantissimi gli artisti presenti, i quali hanno accettato di esibirsi gratuitamente.

Tra i tanti che hanno già dato la loro adesione, ricordiamo Sannino, Osanna, Marco Zurzolo, Arteteca, Nello Iorio, Misticone, Peppe Iodice, Romeo Barbaro, Loredana Daniele, Rosario Miraggio. Quasi certa anche la presenza di Sal Da Vinci, Tullio De Piscopo e Gigi Finizio.

La direzione artistica è della nipote di Pino Daniele, Loredana. Il biglietto avrà un costo di 10 euro e tutti gli incassi saranno devoluti in beneficenza per finanziare le cure a cui Aurora deve sottoporsi. (articolo tratto dal sito www.ilmeridianonews.it)

 

Previous articleStriscia la Notizia arriva a Caivano per le sigarette di contrabbando
Next articleANTEPRIMA\Guerra in Forza Italia: il vicesindaco ed altri candidati attaccano la gestione accentratrice di Monopoli e Ponticelli
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here