Al via la terza edizione dell’Italian Comedy Festival: omaggio a Totò e Charlie Chaplin

0
409

Con la proiezione del cortometraggio omaggio a Totò e Charlie Chaplin è decollata la terza edizione dell’Italian Comedy Festival.

Da Napoli a Hollywood. “Quest’anno abbiamo scelto Napoli che in questo momento è la vera capitale del cinema italiano per dare l’abbrivio al nostro Festival che per la prima volta partirà dall’Italia”. Così Gianfranco Terrin, direttore dell’Italian Comedy Festival (ICF) annuncia la prima tappa di un Festival che quest’anno ha progettato in modo itinerante tra Italia e Stati Uniti la sua terza edizione.

La prima tappa del Festival si svolta martedì 26 marzo 2024 nella Biblioteca Pagliara dell’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli. E’ stata l’occasione per presentare la grande novità di questa nuova edizione dell’Italian Comedy Festival che è la collaborazione con il Master in Cinema e Televisione del Suor Orsola diretto dal produttore Nicola Giuliano. Una collaborazione che ha dato vita anche ad una nuova sezione dei premi del Festival: il Premio “Giuria Giovani”. Una giuria composta integralmente dagli allievi del Master che martedì al Suor Orsola annunceranno le nominations dei progetti finalisti che rappresenteranno l’Italia a Hollywood. 

All’anteprima mondiale napoletana dell’Italian Comedy Festival sono intervenuti il Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa, Lucio d’Alessandro, il direttore dell’ICF, Gianfranco Terrin, il coordinatore scientifico del Master in Cinema e Televisione (MCT) del Suor Orsola, Arturo Lando, il direttore della produzione del festival Federica Baruffaldi, docente di Sviluppo e produzione del Format all’MCT Unisob e docente e l’autore televisivo Massimo Cinque, direttore del Laboratorio di scrittura televisiva dell’MCT Unisob.

Durante la giornata napoletana dell’ICF è stato proiettato un cortometraggio-omaggio a Chaplin e Totò (long trailer sul canale You Tube del Suor Orsola https://youtu.be/-X_ueLGo3Pk) realizzato dagli allievi del Master in Cinema e Televisione, frutto di un sorprendente lavoro di ricerca e montaggio, con la supervisione del docente Pietro Paolo Centomani.

“In “Totò & Chaplin: Follow the Smile”, il genio comico italiano Totò e l’icona del cinema muto Charlie Chaplin si incontrano sullo schermo con l’obiettivo di dimostrare al pubblico internazionale che i due artisti sono davvero molto simili e che solo le barriere linguistiche non hanno permesso a Totò di ottenere un riconoscimento internazionale”. Così gli allievi dell’MCT del Suor Orsola hanno presentato il loro lavoro.

“Il corto mette in risalto le similitudini e le differenze negli stili di comicità di Totò e Chaplin, mostrando come entrambi abbiano lasciato un’impronta indelebile nel mondo del cinema. Mentre Totò conquista il pubblico con la sua schiettezza e il suo irresistibile fascino partenopeo, Chaplin incanta con la sua maestria nel trasformare le situazioni più banali in momenti di puro spasso. Attraverso questa celebrazione del loro lavoro, Totò & Chaplin: Follow the Smile offre una panoramica avvincente e divertente della comicità italiana e internazionale, introducendo Totò al pubblico mondiale in modo indimenticabile”.

L’Italian Comedy Festival,  dopo l’anteprima napoletana, farà ora tappa prima alla Casa del Cinema di Roma il prossimo 14 Aprile, per la presentazione dei finalisti di tutte le sezioni del Festival, e poi il 30 Aprile a Los Angeles per il gran finale di questa edizione.

Previous articleAncora droga, arrestato 21enne al Parco Verde
Next articleScommesse e Bonus: Segreti per Sfruttare al Meglio le Offerte su Siti Stranieri
Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze della Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, presso l’Università degli Studi del Molise, la laurea magistrale in Scienze Motorie, presso l’Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma e il Diploma Isef, presso l’Istituto Superiore di Educazione Fisica di Napoli. Tra le altre certificazioni ha conseguito anche il Master di I livello in Scienze della Comunicazione Pubblica. E’ giornalista pubblicista, iscritto all’Albo e all’Inpgi. Corrispondente del quotidiano nazionale “Il Mattino dal 1990”. Componente della Commissione Cultura dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, docente e vicepreside negli istituti superiori di secondo grado. Ufficiale del corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana. Addetto stampa per il Centro-Sud dell’Associazione Nazionale Militari della Croce Rossa Italiana. Già direttore responsabile, tra gli altri, dei periodici “Occhio sulla Città” e “Non solo Sport”. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche (“Il Giornale di Napoli”, Roma, Napoli Metropoli, Idea Città, ecc.). Redattore delle testate online “Il Giornale di Caivano”, “Ergo Tv” e “Campania Press”. Ha collaborato e collabora con emittenti televisive regionali ed interregionali da oltre un ventennio (Capri Event, Telecapri News, Napoli Tivù). Tra i vari riconoscimenti figurano, per la sezione giornalismo, anche il Premio del concorso nazionale sulla legalità “Non tacerò” (anno 2016), il Premio Nazionale “Mario Fiore”, anno 2019, il Premio Internazionale “Liburia 2020” ed Il Premio “Città di Caivano 2022” (Leone d’Argento). Inoltre, nel maggio 2022 ha ricevuto la nomina di “Effettista Emerito” della contemporanea corrente pittorica italiana dell’Effettismo, mentre nel settembre 2023 gli è stato assegnato il Premio di riconoscimento alla carriera della XXIV edizione "The Grand Award to Excellence", per la sezione giornalismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here