Da “via Necropoli” a “via del Rinascimento”, la richiesta della Commissione

1
1418

Restituire alla città, il senso dell’entusiasmo per la vita. È questo uno dei motivi che ha portato la Commissione, composta dai prefetti Filippo Dispenza, Simonetta Calcaterra e Maurizio Alicandro a richiedere in Prefettura, il cambio della toponomastica di via Necropoli, proponendo “via del Rinascimento”. 

La richiesta è stata inoltrata alla Prefettura di Napoli per l’autorizzazione, ai sensi della L.23 giugno 1927 n.1188, per il cambio di denominazione della strada “VIA NECROPOLI” in “VIA DEL RINASCIMENTO”, e fa appello  ai sensi dell’art. 134, comma 4, del “Testo Unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti Locali” – T.U.E.L. approvato con D. Lgs. 18.08.2000 n. oggetto: “ATTIVITÀ SOCIO-EDUCATIVE E LUDICO-RICREATIVE A FAVORE DEI MINORI ATTO DI INDIRIZZO”.

Il motivo è da ascrivere alla volontà di trasmettere un nuovo messaggio alla comunità, escludendo il concetto di “necropoli”, anche in prossimità di scuole ed edifici pubblici volti a promuovere l’educazione, lo sport e la cultura. 

 

Se la richiesta dovesse essere approvata dalla Prefettura, la strada “via del Rinascimento”dovrebbe riguardare dalla rotonda in poi, mentre per la zona di San Giovanni sarà sempre via Necropoli. Inoltre, la novità sarebbe pubblicizzata a dovere con cartellonistica, segnali stradali, per indirizzare i cittadini ad orientarsi.

SCARICA QUI L’ORDINANZA

dlg_00061_13-06-2024

 

1 COMMENT

  1. Giusto. Il rinascimento c’è stato solo per quella parte che non è abitata da Caivanesi doc ed è stata giustamente rinnovata, quelli a sud della rotonda, che sono i veri caivanesi, si devono ancora accontentare della Necropoli, cioè del Cimitero.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here