Stupri di gruppo ai danni delle due cuginette. Chiesti 9 e 10 anni ai minorenni

0
699
GNA Napoli - tribunale dei minori (newfotosud)

Una condanna pesante per i minorenni coinvolti nello stupro di gruppo ai danni delle due cuginette di 10 e 12 anni di Caivano, è quanto è emerso dal lungo processo, che ha avuto luogo oggi presso il tribunale per i Minorenni di Napoli. 

Il pm ha chiesto condanne rispettivamente ai tre giovani imputati di 9 anni, 9 anni e 4 mesi e a 10 anni e 8 mesi:

G.M.: 10 anni e 8 mesi
F.P.B.: 9 anni
A.V.: 9 anni e 4 mesi

Il rinvio per eventuali repliche è stato fissato il 12 luglio. 

Nel lungo intervento del sostituto procuratore minorile di Napoli, Claudia De Luca, durato circa due ore, la pm ha ricostruito la vicenza delle violenze sessuali commesse ripetutamente sulle due bambine, da parte di un gruppo di nove ragazzi, imputati in diversi procedimenti: tre minorenni all’epoca dei fatti (uno dei quali nel frattempo ha compiuto 18 anni) sono imputati nel processo abbreviato davanti al Tribunale per i minorenni di Napoli, per altri 4 minorenni si attende la pronuncia della Corte Costituzionale sul decreto Caivano, i due maggiorenni sono imputati nel processo in corso al Tribunale di Napoli Nord con udienza che si svolge oggi. 

Le due bambine sono assistite dall’avvocata penalista napoletana Manuela Palombi, nominata dal tutore. Le indagini proseguono con la Procura per i Minorenni di Maria de Luzenberger e la Procura di Napoli Nord di Maria Antonietta Troncone che si occupano rispettivamente dei due maggiorenni coinvolti e di eventuali diffusioni di immagini vietate e private.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here