Buoni libro 2024/25. Il termine scade il 31 luglio alle 12,00

0
432

Sono aperti i termini per la presentazione delle istanze relative al contributo regionale BUONO LIBRI ANNO SCOLASTICO 2024/2025, a titolo di parziale copertura delle spese da sostenere per l’acquisto di libri di testo per le scuole secondarie di primo e secondo grado che insistono sul territorio comunale.

1) Destinatari dell’intervento:

Potranno accedere al beneficio gli alunni iscritti e frequentanti le scuole secondarie di I e II grado del territorio comunale, appartenenti a famiglie, che presentino un valore dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) in corso di validità rientrante nelle seguenti 2 fasce:
Fascia 1: ISEE da € 0 a € 10.633,00;
Fascia 2: ISEE da € 10.633,01 a € 13.300,00;
Il valore ISEE viene determinato ai sensi del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013, n. 159.
Possono altresì presentare domanda gli studenti residenti nel territorio ma che frequentano scuole di altre Regioni, qualora tali Regioni non assicurano loro il beneficio.

2) Ammissione al beneficio e ripartizione:

Le risorse finanziarie disponibili saranno destinate PRIORITARIAMENTE alla copertura del fabbisogno dei richiedenti con ISEE, in corso di validità, rientrante nella prima fascia di reddito (Fascia 1 – ISEE da € 0,00 ad € 10.633,00).
Dopo la copertura totale del fabbisogno riferito alla Fascia 1, le risorse residue, se disponibili, saranno destinate anche alla copertura del fabbisogno dei richiedenti con ISEE rientrante nella seconda fascia di reddito (Fascia 2 – ISEE da € 10.633,01 a € 13.300,00).
La misura massima del beneficio erogabile è determinata dal costo della dotazione dei testi della classe frequentata, così come previsto dalla nota del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca prot. n. 5571 del 29/03/2018 e ai sensi del Decreto del MIUR n. 781/2013.

3) Ritiro dei moduli per la presentazione dell’istanza:

I moduli per la presentazione dell’istanza sono disponibili presso il VII Settore – Servizi alla Persona sito nella Biblioteca Comunale del Comune di Caivano (NA) in Piazza C. Battisti 1, 80023 (NA), dove è possibile anche chiedere delucidazioni ed informazioni in merito alla procedura nonché supporto per la compilazione dell’istanza.
A tal proposito si ricorda che il predetto Ufficio rispetta i seguenti orari di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12:00 – il lunedì ed il giovedì dalle ore 15:30 alle ore 17:30.
In alternativa è possibile scaricare il modulo dal sito internet istituzionale del Comune di Caivano ovvero https://www.comune.caivano.na.it/ (O SCARICARLI IN FONDO ALLA PAGINA)

4) Modalità di presentazione dell’istanza:

Le richieste dovranno pervenire entro e non oltre il termine perentorio delle ore 12:00 del giorno 31.07.2024, utilizzando esclusivamente il modulo allegato al presente Avviso e scaricabile dal sito istituzionale dell’Ente https://www.comune.caivano.na.it/ oppure disponibile presso il VII Settore Servizi alla Persona – Biblioteca Comunale p.zza C. Battisti 1 (Castello Medioevale)-Caivano (NA).

L’istanza, sottoscritta dal genitore dell’alunno o da chi ne fa le veci, potrà essere:
consegnata a mano direttamente all’Ufficio del VII Settore – Servizi alla Persona sito nella Biblioteca Comunale del Comune di Caivano (NA) in Piazza C. Battisti 1, 80023 (NA) – orari di apertura al pubblico: da lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12:00. Il recapito dell’istanza rimane ad esclusivo rischio del mittente ove, per qualsiasi motivo, anche di forza maggiore, lo stesso non giunga a destinazione presso gli uffici comunali entro
il termine perentorio sopra stabilito;
N.B.
La consegna a mano della documentazione presso l’Ufficio del VII Settore – Servizi alla Persona dovrà avvenire a cura del soggetto che sottoscrive l’istanza. Nel caso in cui la presentazione della documentazione avviene per il tramite di altra persona, questa dovrà essere in possesso di apposita delega alla presentazione da parte del sottoscrittore dell’istanza munita di copia del documento di riconoscimento del delegante e del delegato.

oppure
inviata a mezzo Posta Elettronica Certificata all’indirizzo protocollo.caivano@asmepec.it o istruzione.caivano@asmepec.it (si ricorda che non è possibile inviare messaggi su una casella di posta elettronica certificata da una casella di posta ordinaria quindi NON certificata).
Si precisa, per la trasmissione a mezzo PEC, che i file da trasmettere:
– devono essere inviati in formato PDF o JPG;
– devono essere chiaramente leggibili ed allegati alla PEC di trasmissione.

5) Documentazione da allegare all’istanza:

Al modello di domanda vanno necessariamente allegati:
a. Scheda (Allegato A) compilata in ogni sua parte;
b. Dichiarazione ISEE in corso di validità;
c. Copia del documento di riconoscimento in corso di validità del sottoscrittore dell’istanza;
d. In caso di dichiarazione ISEE pari ad euro ZERO, perché relativa a redditi esonerati (non soggetti a Irpef) oppure in presenza di nucleo familiare che non abbia percepito redditi per l’anno di riferimento, il richiedente dovrà dichiarare, pena l’esclusione dal beneficio, la fonte ed i mezzi da cui il nucleo familiare ha tratto sostentamento utilizzando l’apposito modello (Allegato B) annesso al presente Avviso e scaricabile dal sito istituzionale dell’Ente https://www.comune.caivano.na.it/ oppure disponibile presso all’Ufficio del VII Settore – Servizi alla Persona sito nella Biblioteca Comunale del Comune di Caivano (NA) in Piazza C. Battisti 1, 80023 (NA).

6) Esclusioni:

L’Amministrazione dispone l’esclusione per:
– difetto dei requisiti di cui a punto 1);
– mancata presentazione della dichiarazione ISEE in corso di validità;
– dichiarazione ISEE difforme;
– mancata presentazione di un valido documento di riconoscimento, o per scadenza dello stesso, da parte del sottoscrittore dell’istanza;
– istanze presentate da entrambi i genitori a favore dello stesso figlio/a (verrà presa in considerazione una sola istanza);
– ISEE in corso di validità avente un valore superiore ad € 13.300,00;
– istanza inoltrata a favore di un/a figlio/a non presente nell’attestazione ISEE;
– istanza inoltrata da un genitore non presente nell’attestazione ISEE;
– istanze non firmate;
– istanze di alunni ripetenti e/o inadempienti;
– Incomplete;
– istanze inoltrate oltre il termine di scadenza previsto dal presente Avviso.

7) Valore del Buono:

Il Buono Libri avrà un valore diversificato per classe, in relazione alla disponibilità delle risorse assegnate dalla Regione Campania ed al numero dei richiedenti.
Il valore del buono, nel caso di incapienza delle risorse, sarà riparametrato proporzionalmente.
L’importo massimo del Buono non potrà comunque superare la spesa complessiva che il genitore dovrà sostenere per l’acquisto dei testi scolastici e, comunque, rientrante nei limiti stabiliti dal MIUR annualmente.

8) Graduatoria:

Il VII° Settore – Servizi alla Persona del Comune di Caivano procederà tempestivamente alla istruttoria di propria competenza e alla formulazione delle graduatorie degli aventi diritto al beneficio e degli esclusi, in forma anonima per motivi di privacy con indicazione unicamente del numero di protocollo assegnato all’istanza, suddivisi in Fascia 1 e Fascia 2, che saranno approvate con apposita Determinazione.
Dell’avvenuta approvazione della graduatoria provvisoria degli aventi diritto e degli esclusi sarà data tempestiva notizia, attraverso la pubblicazione del provvedimento all’Albo Pretorio online Comunale, sul portale internet istituzionale dell’Ente. La predetta pubblicazione avrà valore di notifica agli interessati.
Eventuali istanze di riesame dovranno essere presentate, perentoriamente entro 5 (cinque) giorni dalla pubblicazione del predetto provvedimento, direttamente al VII° Settore – Servizi alla Persona, preferibilmente a mano e complete della documentazione necessaria.
In assenza di ricorsi nei 5 (cinque) giorni indicati, la graduatoria provvisoria sarà ritenuta definitiva senza l’adozione di ulteriori atti.
Eventuali ricorsi alla graduatoria definitiva potranno essere presentati in sede giurisdizionale al TAR Campania nei 60 gg. dalla data di pubblicazione all’Albo Pretorio online.

9) Controlli:

Il Comune di Caivano provvederà ad effettuare idonei controlli sulle dichiarazioni rese dagli istanti. L’attuazione dei controlli circa la veridicità dei dati forniti, sarà effettuata avvalendosi dei sistemi informativi telematici in possesso dell’Ente.
In caso di accertamento di false dichiarazioni sarà disposta la decadenza del beneficio e si procederà alla denuncia d’ufficio all’autorità giudiziaria.
Si richiama, inoltre, l’attenzione sull’applicazione delle sanzioni penali, nel caso di dichiarazioni non veritiere, di formazione o uso di atti falsi, ai sensi dell’art. 76 del D.P.R. 28.12.2000, n. 445.

10) Tutela della Privacy:

Ai sensi e per gli effetti degli articoli 13 e 14 del Regolamento 679/2016/UE “General Data Protection Regulation”, si informa che il Comune di Caivano tratterà i dati personali forniti e liberamente comunicati, garantendo che il trattamento dei dati personali si svolge nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali, nonché della sua dignità, con particolare riferimento alla riservatezza, all’identità personale e al diritto alla protezione dei dati personali e verranno in possesso a seguito della presente procedura verranno trattati nel rispetto dell’art. 7 del D. Lgs. 196/03 “Codice in
materia di protezione dei dati personali” e ss.mm.ii. e del Regolamento UE 679/2016, ed unicamente per le finalità connesse alla gestione del procedimento.

11) Conclusioni:

I dati personali raccolti con le domande inoltrate a motivo del presente Avviso saranno trattati con gli strumenti informatici ed utilizzati nell’ambito del procedimento amministrativo con modalità conformi a quanto previsto dalla normativa, ai sensi del GDPR n. 679/2016 (Regolamento europeo sulla protezione dei dati personali) e del D.Lgs. 101/2018.
Il presente Avviso viene pubblicato all’Albo Pretorio informatico del Comune di Caivano e sulla home page del sito istituzionale dell’Ente https://www.comune.caivano.na.it/ ed affisso nelle sedi comunali e nei plessi scolastici interessati.
Il Responsabile del Procedimento Amministrativo è il Dott.ssa Anna Damiano.
Per eventuali ulteriori informazioni e/o chiarimenti gli interessati potranno rivolgersi al VII Settore Servizi alla Persona – Biblioteca Comunale p.zza C. Battisti 1 (Castello Medioevale)-Caivano (NA) – Dott.ssa Damiano Anna – e-mail: a.damiano@comune.caivano.na.it – PEC istruzione.caivano@asmepec.it oppure contattando lo 0818340001 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12:00 ed il lunedì e giovedì dalle ore 15:30 alle ore 17:30.

Allegati al presente Avviso:

– Allegato A – modulo per la presentazione dell’istanza;   SCARICA  Allegato A
– Allegato B – autocertificazione redditi ZERO. SCARICA   Allegato B

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here