Caivano, cade albero dentro la scuola, chiusi cimitero e circumvallazione ovest, nessun danno a persone

7
4149

P1020896di FRANCESCO CELIENTO

CAIVANO – Un grosso albero è caduto nella scuola “Cilea” di via Caputo, per fortuna senza conseguenze, come ci informa la preside Rosalba Peluso, la quale dice di aver ripetutamente avvisato il Comune. Il fatto è successo alle ore 9 circa quando gli alunni erano già tutti dentro le aule, un grosso pino si è sradicato per la forza del vento ed ha occupato metà cortile della storica scuola, portandosi dietro un palo dell’elettricità.

Subito sono intervenuti i vigili urbani, che hanno chiuso precauzionalmente un tratto di via Santa Barbara, e l’ufficio manutenzione del Comune; infatti la ditta è già all’opera per rimuovere i fusti ed i rami. Gli alunni sono stati trasferiti per sicurezza nella palestra dell’adiacente scuola “Mameli”.

P1020900

Altra tragedia sfiorata sulla Circumvallazione Ovest all’altezza delle palazzine del Parco Verde, poco vicino ad un’altra scuola, l’Itis Morano. Anche qui la polizia locale ha interdetto alle auto un tratto perchè un albero ha invaso quasi tutta la carreggiata. Ma, come si vede dalla foto, operai al lavoro per liberare subito la strada, riaperta poco dopo. Danni pure al cimitero di Caivano, per la caduta di un piccolo fusto,  molte fioriere e lapidi divelte  dalla furia del vento. Soffia ancora forte il vento e quindi anche il camposanto per precauzione è off-limits ai cittadini. 

P1020904

Previous articleIl Panini tour al centro commerciale ‘Le porte di Napoli’
Next articleGallery, tutte le foto dei danni a Caivano
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

7 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here