Caivano, arrestata una donna per pedofilia

45
8901

CAIVANO – Una donna di 38 anni è stata arrestata in quanto gravemente sospettata di violenza sessuale aggravata nei confronti di una minore nel Parco Verde.
L’episodio è emerso nel corso delle indagini sulla morte di Fortuna Loffredo, la bimba di 6 anni deceduta il 24 giugno 2014 dopo essere precipitata da un balcone e che, secondo quanto risultava dalla perizia sul corpo, subiva abusi cronici.  Il fatto, precisano dalla Procura di Napoli Nord che indaga sulla vicenda, «non presenta alcun profilo di connessione o collegamento, se non meramente occasionale, con la vicenda della morte della piccola Fortuna». L’inchiesta, coordinata attualmente dal pm Francesco Greco della Procura di Napoli Nord aveva scoperto già un altro caso di abusi su minori, a dicembre, con l’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti del presunto autore. Anche in quel caso gli inquirenti dichiararono «nessun collegamento con la morte della piccola Fortuna». Sono quindi tre i casi accertati dalla Procura. 
Le indagini hanno consentito di delineare, nei confronti della 38enne, un quadro indiziario «grave» riguardo la commissione della violenza sessuale aggravata, che sarebbe stata commessa a dicembre dello scorso anno nei confronti della minore, sua familiare.

45 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here