Caivano, al Castello di Caivano dall’8 al 15 maggio la mostra di Nicola Pascarella

0
1598

Una contaminazione di forme e linguaggi artistici per raccontare la natura e la percezione che ne abbiamo: è questo lo spirito di Furrow, la personale dell’artista Nicola Pascarella in programma al Castello di Caivano dall’8 al 15 maggio. La mostra sarà aperta al pubblico dalle 09.00 alle 18.00.

«La mostra, presenta un insieme di opere che spaziano dalla fotografia alla videoinstallazione ambientale con un concerto completo di frasi poetiche che scorrono in sovraimpressione al video – ha esordito Pascarella – con chiave immateriale sui dvd-o Pen drive, le quali tendono ad aprire il panorama delle ultime forme di comunicazione tecnologiche accompagnando una tradizione suggestiva di esse, non trascurando la tecnica della pittura verso un’integrazione storica, tra materiale e immateriale».

Applicazioni, pittura, fotografia: il risultato della mostra di Pascarella è un vero e proprio percorso nella natura che rivive in maniera quasi surreale nell’incantevole cornice del castello di Caivano. «Come nei lavori agricoli il mio intervento con l’istallazione ambientale al castello è di riportare, per traslato, idealmente; grano, carruba, patate, e tanti altri alimenti, dall’archivio nella banca londinese dei semi scomparsi nel territorio nella nostra terra, l’auspicio è di una nuova Campania felix – ha spiegato Pascarella – Sulla scia del doppio senso del solco, terreno fertile e qualità della vita, che nasce l’incipit della mostra di Caivano».

Il concetto di “solco” è uno dei cardini della nostra e delle opere che vengono rappresentate. «Il titolo della mostra segnala una volontaria spazializzazione del problema dell’incisione  traccia del solco; nella terra, l’incisione nella scultura, sul corpo, per una nuova sensibilità di rispetto e salvaguardia della natura – ha spiegato – L’offesa dell’uomo sull’uomo e dell’uomo sulla natura su qualsiasi specie, viene prima dell’intelligenza».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here