Vigili ed operai del Comune rimuovono i manifesti illegali

0
1465

P1030415

di FRANCESCO CELIENTO

CAIVANO – Da cinque giorni è partita la caccia al manifesto illegale, gli addetti del Comune di Caivano, dopo le segnalazioni dei vigili urbani, già da ieri mattina stanno staccando da muri, pali dell’energia elettrica ed altro i manifesti affissi su spazi non conformi.

Tanti i manifesti staccati, messi con colla, imbustati e inchiodati con stecche di legno, fino a questa sera (ultimo giorno di pubblicità elettorale, consentita fino alle ore 24, ndr), la polizia locale controllerà le affissioni dei manifesti che dovranno essere messe solo negli spazi assegnati per la propaganda elettorale, cioè nelle tabelle metalliche, e dopo il pagamento della tassa presso l’ufficio pubblicità comunale.

Intanto, per chi ha affisso i manifesti fuori dagli spazi, praticamente quasi tutte le coalizioni, sono state avviate le procedure sanzionatorie.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here