Tensioni nella maggioranza, Pri e “Noi Insieme per Monopoli” abbandonano la riunione

0
2296

di FRANCESCO CELIENTO

CAIVANO – Altri particolari emergono sulla riunione di maggioranza di ieri sera (25 Giugno), cui era presente il sindaco Monopoli. Infatti, dopo che si sarebbe assistito ad una diatriba fra quelli di Forza Italia sulla presidenza del consiglio che il primo cittadino desidera dare a Giuseppe Mellone, i repubblicani, rappresentati da Oreste Califano, e la lista civica “Noi Insieme per Monopoli”, cui era presente il neo segretario Giancarlo D’Ambrosio, hanno abbandonato la riunione in quanto questa, secondo loro, era stata convocata per discutere di altre cose e non per le faccende interne di un partito politico (alludono a Forza Italia, ndr)

?????????????

Previous articleANTEPRIMA\Monopoli indica Mellone come presidente del consiglio comunale
Next article3° Festival del Parco Taglia – Cardito (NA), ecco il programma del 26-27-28 giugno
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here