Incontri DeArte: Raffaele Paganini e Beppe Bigazzi a Torre del Greco

0
1841
????????????????????????????????????

Raffaele PaganiniTORRE DEL GRECO – E’ ai nastri di partenza la terza stagione degli “Incontri DeArte”, rassegna di incontri culturali diretti da Angela Battiloro che ospita personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura, della politica, dell’arte, per affrontare con il pubblico tematiche di attualità. Gli Incontri saranno curati e moderati dalla giornalista ed editorialista Maria Consiglia Izzo, direttrice del portale di lifestyle www.vanityher.com e co-founder del portale di enogastronomiawww.gnamgnamstyle.it.

Due sono gli appuntamenti in programma per il mese di settembre: martedì 8 settembre, alle ore 18:30 è intervenuto il Maestro Raffaele Paganini (nella foto sopra), ex  Étoile ed ospite di numerose compagnie internazionali, noto anche per aver portato  la grande danza in televisione prendendo parte a trasmissioni di risalto quali  “Fantastico 2″, “Europa Europa”, “Pronto chi Gioca?”, “Il cappello sulle ventitré”, affiancandosi con artisti del calibro di Rudolf Nureyev,fondatore della Compagnia Nazionale di Raffaele Paganini  e dell’Atelier della Danza e della Musica, prestigiosa Accademia di Roma; sabato 12 settembre, sempre alle ore 18:30, sarà la volta di Beppe Bigazzi, noto giornalista e gastronomo, co-conduttore de La Prova del Cuoco, e tra i conduttori del programma Amici miei bischeri su Sky. Forte di anni di esperienza in campo enogastronomico e di una sua filosofia sul cibo antica e moderna al tempo stesso, Beppe guiderà il pubblico alla scoperta dei prodotti italiani di eccellenza, con la sua proverbiale attenzione al territorio. Grande attenzione sarà riservata alla Dieta Mediterranea, grazie alla presenza di due grandi professioniste del tema: Patrizia Zinno e Patrizia Nicolais, creatrici del sito web Mangiamed, progetto che ha come motto “Mangia sano… scegli Mediterraneo”. Location degli Incontri sarà la sala Convegni dell’Istituto SS Addolorata di Torre del Greco (via Comizi), Istituto che ospita la Scuola Primaria Addolorata e la Scuola Alberghiera Petrarca.

Altro importante elemento novità del ciclo di Incontri DeArte di quest’anno consiste nella collaborazione con i volontari dell’ODV I Vesuviani che, forti di un’esperienza di almeno tre cafè Alzheimer alle spalle, stanno avviando il cafè Alzheimer con il tango argentino che prevede una psicoterapia di gruppo incentrata sul linguaggio del tango. “Café Tango Alzheimer: dall’incontro all’abbraccio” è un progetto volto ai caregiver dei pazienti residenti in Rsa e anche a quelli che assistono i propri familiari a casa. Gli obiettivi di questo progetto sono: creare uno spazio formale al fine di favorire l’incontro, lo svago, la formazione ai familiari dei malati; creare momenti di benessere (un caregiver che si ama fa meglio il caregiver); sostegno psicologico; favorire l’espressività; socializzazione; • favorire l’espressione delle emozioni e dei propri vissuti attraverso il tango.
La location in cui si svolgeranno gli Incontri DeArte non è stata scelta a caso-  afferma la direttrice artistica Angela Battiloro -. L’Istituto Petrarca di Torre del Greco ci è sembrato il miglior luogo per parlare di gastronomia essendo una scuola che la studia e che prepara i futuri chef italiani. Il Maestro Paganini parlerà della sua arte ai giovanissimi alunni. Inoltre la scuola aprirà le porte a tutti gli appassionati di danza e gastronomia, un gesto di grande ospitalità e amore per la propria Città. Grande collaborazione ci è stata offerta da Michele Langella, Direttore Artistico della prestigiosa Mostra di Presepi ‘Natale in Mostra… sulle Orme di Sammartino’ e del primo Carnevale Estivo Torrese. Michele ci ha sostenuti mostrando un grande amore per la propria Città e voglia di rilanciare il nome di Torre del Greco. Il nostro intento è quello di attirare in città appassionati della danza e della gastronomia provenienti da tutta la Campania“.

a cura di Maria Consiglia Izzo

FB: Maria Consiglia Izzo
TWITTER: @ConsigliaIzzo
Previous articleArea parco Catanzaro intitolata al Pm Bisceglia
Next articleAfragola. Terrore all’Ipercoop, auto in fiamme con un corpo carbonizzato
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here