Algida, trattativa sui licenziamenti: primo round interlocutorio, e 30 minuti di sciopero

0
1575

E’ terminato con un nulla di fatto il primo incontro dell’esame congiunto azienda-sindacati previsto dall’avvio della procedura di licenziamento per 151 degli 806 addetti dell’Algida di Caivano, procedura iniziata il 16 settembre scorso.

In base alla legge le parti hanno tempo fino al prossimo 2 novembre per trovare un accordo in sede aziendale e fino al 2 dicembre in sede regionale nel caso di mancata intesa in fabbrica. Se però fino ad allora non sarà sopraggiunto nessun accordo la multinazionale Unilever, proprietaria dello stabilimento, potrà spedire unilateralmente a casa dei lavoratori le lettere di licenziamento, entro 120 giorni dalla data di avvio della procedura, cioè entro il  16 gennaio 2016. Situazione tesa.

Secondo quanto trapelato dal faccia a faccia di ieri, durato ore, dal primo pomeriggio a sera inoltrata, le parti restano rigidamente sulle rispettive posizioni. Da un lato la Unilever non intende mollare sul fronte dei tagli e dall’altro i sindacati di categoria di Cgil, Cisl, Uil e Ugl chiedono la revoca della massiccia procedura di mobilità. Il confronto è stato dunque rinviato a data da stabilire. Probabilmente riprenderà la prossima settimana.

Nel frattempo in fabbrica si sciopera. Oggi infatti è stata effettuata dai lavoratori mezz’ora di astensione per turno, ovviamente contro lo spettro dei licenziamenti.

Ilmediano.it

Previous articleParco Verde: operazione ad alto impatto, 5 arresti
Next articleMorte di Giuseppe Peluso, si indaga per sapere la verità
Pasquale Gallo, nella comunicazione da più di vent’anni, ha studiato Marketing e Quality e cura diverse campagne pubblicitarie regionali. Giornalista pubblicista dal 2007, ha sempre scritto di sport, partendo da testate cartacee come Cronache di Napoli, Il Roma e Il Partenopeo, entrando nel web fondando Pianetanapoli nel 2006. Ad oggi oltre ad essere editore di Zona Calcio, portale e trasmissione radiofonica, collabora con TuttoCasertana e Capri Event Tv. Nel 2015 fonda IlgiornalediCaivano.it che non è solo un progetto editoriale, ma un vero punto di riferimento per l’intera cittadinanza con un continuo interagire attraverso email e social network.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here