Da Monopoli a Monopoli, il sindaco subentra temporaneamente al fratello dimissionario

0
1591

IMG-20151020-WA0032di FRANCESCO CELIENTO

CAIVANO – Dopo le dimissioni di Luca Monopoli (vedi foto sopra) da coordinatore cittadino di Forza Italia, carica ricevuta mesi fa direttamente dal partito a Napoli, sarà il fratello sindaco Simone a prendere le redini della forza politica a Caivano, che qualcuno scherzosamente ha ribattezzato “Forza Monopoli”.

Si è, infatti, in attesa della nomina del nuovo coordinatore-commissario che, almeno sulla carta, dovrà essere scelto da Napoli, ovvero dal deputato Luigi Cesaro, alias “Gigino a’ purpetta”, su cui pesava un ordine di arresto per camorra poi annullato in Cassazione, o dal consigliere Michele Schiano, molto legati politicamente al primo cittadino di Caivano.

Luca Monopoli, mai nessuna esperienza politica alle spalle, si è dimesso ufficialmente per motivi lavorativi e personali, che pure c’entrano, ma sicuramente sulla scelta avrà influito qualche malumore interno al partito, visto che si trovava in una posizione di incompatibilità morale, dovendo rappresentare Forza Italia al tavolo della coalizione del sindaco, di cui è fratello e a cui deve, peraltro, proprio la nomina a commissario.

 

Previous articleRivoluzione Boys Caivanese, esonerato mister Sannazzaro e lo staff tecnico
Next articleBoys Caivanese, scelto il nuovo allenatore
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here