Spazzatura: ennesima diffida del Comune alla ditta, che cade sempre in piedi…

0
2233

di FRANCESCO CELIENTO

CAIVANO – Continua, come accaduto per la precedente gestione del Comune a guida centrosinistra, la telenovelas dei rifiuti che spesso non vengono raccolti o presi a macchia di leopardo. Il Comune, tramite il responsabile funzionario dell’ambiente Vito Coppola, ha emesso il 23 ottobre l’ennesima sanzione a carico della ditta Buttol, ereditata dalla giunta Falco; multe e diffide che però, benchè aumentate notevolmente rispetto ad un recente passato nefasto, non risolvono il problema. Identicamente al commissario Contarino, all’ex sindaco Tonino Falco, perchè pure Monopoli indugia a togliere il servizio alla ditta, fra l’altro affidato senza nessuna gara d’appalto?

Previous articlePascarola: Pronti i kit per la raccolta differenziata
Next articleCaivano – Domenica Festa del Ciao 2015
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here