Catturato a Caivano rapina Rolex professionista, bloccato dalla vittima a S. Arcangelo

0
4952

rolexdi FRANCESCO CELIENTO

CAIVANO – Aveva probabilmente individuato la sua vittima ben prima di entrare in azione. Ma gli è andata male. Un rapinatore, già arrestato a Napoli per furto di Rolex, è stato fermato all’ingresso di un cantiere alla periferia di Caivano per lo stesso reato dalla Benemerita. Si tratta di G. Candolfi, 24enne residente a San Vitaliano, un paesino vicino a Nola. L’uomo ha preso di mira, a bordo del classico motorino Sh 300 e casco integrale per evitare di essere riconosciuto, il responsabile di un grosso cantiere edile, proprio appena questi è giunto sul posto, a via S. Arcangelo. Ma la reazione del malcapitato, che aveva al polso un prezioso Rolex Daytona, e l’intervento di alcuni operai presenti ha consentito di bloccare il malvivente. Sul posto poi sono giunti i carabinieri della tenenza di Caivano, i quali hanno arrestato il Candolfi, che è risultato pregiudicato per reati specifici, era a bordo di un motorino con targa falsificata ed aveva una pistola a salve, tutto materiale finito sotto sequestro. E’ l’ennesimo arresto compiuto in pochi giorni dai militare della locale caserma.

Previous articleRinviato il convegno fra gli industriali e le istituzioni del 4 febbraio
Next articleRIMPASTO, FASE 2 o “#SempAStessaStoria”?: i 5 stelle intervengono nel dibattito politico
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here