Assalto al portavalori all’uscita di Caivano, conflitto a fuoco con i carabinieri che mettono in fuga i malviventi

0
9984

rapina portavalori

di FRANCESCO CELIENTO

CAIVANO – Le notizie sono ancora frammentarie, ma poco dopo le ore 18 ci sarebbe stato un tentativo di depredare del tutto un furgone portavalori della Securpol, salvato dal pronto intervento dei carabinieri, i quali avrebbero ingaggiato un conflitto a fuoco coi malviventi, per fortuna senza feriti. Il blindato è stato bloccato sulla rampa di uscita di Caivano della Nola-Villa Literno (direzione Villa  Literno, vedi foto), sul posto i carabinieri della Compagnia di Casoria con il supporto del reparto scientifico e del Reggimento Campania, che stanno repertando tutto quello che si trova sulla scena del crimine. I delinquenti qui hanno tentato di assaltare il blindato mettendosi di traverso con un furgone bianco (in primo piano nella foto, davanti al portavalori) giunto in controsenso ed avrebbero portato via solo una parte del bottino. I caivanesi subito si sono accorti di quello che stava accadendo quando sul posto e nei dintorni sono giunte almeno una decina di gazzelle ed un elicottero dell’Arma ha sorvegliato la zona. In corso le ricerche dei criminali. Ripercussione sul traffico della superstrada.

Previous articleRIMPASTO, FASE 2 o “#SempAStessaStoria”?: i 5 stelle intervengono nel dibattito politico
Next articleSessanta milioni per la zona industriale Caivano-Marcianise
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here