MISS MONDO\A Giugliano vince la prima tappa la nuova Marylin

0
4568

SAM_4273dall’inviato FRANCESCO CELIENTO

GIUGLIANO – Grande entusiamo e partecipazione al centro Auchan di Giugliano, dove è approdata la prima tappa di Miss Mondo Campania 2016, organizzata dall’Ag Production di Antonio e Giuseppe Puzio. Ad aprire l’evento l’inno nazionale e l’assessore comunale Paride Caputi, il quale ha portato il saluto della città alla manifestazione nazionale di bellezza.

Una ventina di ragazze, giunte da tutte le cinque province della Campania, hanno sfilato sul palco per conquistare il primo posto. La giuria era composta da politici, professionisti, attrici, giornalisti e la velina spagnola Simona Guatieri. Ha vinto la tappa aggiudicandosi la fascia di Miss Auchan Giugliano e qualificandosi per le semifinali nazionali di Gallipoli, la sannita Elena Santoro, 24 anni, di Limatola (Benevento), una ragazza dai capelli biondissimi, alta 1.77 con occhi azzurri; vicina alla laurea in marketing e comunicazione al Suor Orsola Benincasa di Napoli, per la gioia degli uomini è single ed assomiglia alla diva americana Marylin Monroe, non a caso fare l’attrice è uno dei suoi sogni preferiti.

“Sono contenta di aver conquistato subito l’accesso a Gallipoli, città stupenda, mi sento già stesa lì a godermi il panorama, ho sempre creduto che mettersi in gioco continuamente è la chiave vincente, sogno la felicità rimanendo una persona normale” ha dichiarato a caldo la vincitrice. Dietro di lei sono giunte in ordine di classifica Mirea Sorrentino, Francesca Covino, Mena Venuso, Federica Petrillo, Daniela Picciocchi, Sara Molino ed Assunta Bove, tutte vincitrici di una fascia abbinata agli sponsor del concorso. La serata, durante la quale un noto atelier di abiti da sposa ha presentato la sua nuova collezione, è stata co-presentata da Antonio Esposito, affiancato da una show girl d’eccezione: Barbara Chiappini, molto ricercata dal pubblico per i classici “selfie”. La Chiappini ha ricordato che fu proprio il concorso di Miss Mondo a lanciarla nel mondo dello spettacolo nel 1993, quando vinse il titolo italiano ed andò in Sudafrica a rappresentare l’Italia, dove si aggiudicò il titolo mondiale di Miss Fotogenia; “Dissero che ricordavo molto Sophia Loren” ha ricordato ai presenti la show-girl napoletana.

Ha consegnato il premio alla vincitrice la Miss Mondo Italia 2015 Greta Galassi, ospite d’onore della tappa. Le coreografie sono state curate dalla modella Rosanna Giaquinto, insegnante di portamento.

Previous articleMartedì 16 febbraio convocata la Consulta Ambientale
Next articleSmaltimento ecoballe, domani 16 febbraio verrà presentato il piano a Villa Literno
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here