La Guardia di Finanza al Comune: sequestrata tutta la documentazione sulle mille proroghe dell’appalto rifiuti

0
4891

di FRANCESCO CELIENTO

CAIVANO – Da stamane (5 aprile) un gruppo di finanzieri si sarebbe recato al Comune di Caivano, in via De Gasperi, per prelevare la documentazione che riguarda gli affidamenti diretti del servizio di nettezza urbana, ancora non terminati dalla giunta Falco in poi, nonostante l’avvicendamento al Comune con il nuovo sindaco Simone Monopoli. Effettivamente sia con la precedente giunta che con quella attuale sono avvenuti troppi affidamenti diretti (decisi dal funzionario delegato, difficilmente però senza l’input della politica), ovvero senza gara, alla ditta Buttol, benchè quest’ultima avesse vinto una gara d’appalto europea, il cui iter – una specie di via Crucis – dovrebbe concludersi proprio in questo giorni. Nella caserma di Afragola già mesi fa sarebbero stati sentiti alcuni consiglieri comunali che denunciarono il sistema delle proroghe adottato sinora dall’amministrazione Monopoli. Adesso, dice radiocastello, le Fiamme Gialle sarebbero intervenute dopo una circostanziata denuncia di un alto dirigente del Comune e ci sarebbe aria di alta tensione negli uffici del Palazzo. Tremano politici e funzionari.

Previous articleDomenica la ROMA APPIA RUN, anche gli atleti caivanesi
Next articleRiaprirà sabato prossimo 8 aprile il nuovo centro commerciale La Masseria
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here