MISS MONDO\Roberta Di Lorenzo bissa il successo e diventa la prima semifinalista della Campania

0
2280

 

di FRANCESCO CELIENTO

MONTEFALCONE DI VAL FORTORE – Due vittorie in sette giorni, una performance che ha consentito alla casertana di San Nicola La Strada, Roberta Di Lorenzo, 16enne studentessa di moda, occhi verdi, capelli biondi-castani, alta 175 cm, taglia 40, di vincere la tappa regionale svoltasi nel paese delle pale eoliche e qualificarsi già per le pre-finale nazionale del concorso Miss Mondo Italia, prevista a Gallipoli nel 2018.

Neppure il vento ed un pò di freddo (l’evento si svolgeva nel piccolo paesino di 1500 abitanti situato a 830 metri sul livello del mare, ndr) hanno fermato la carovana di Miss Mondo: ben 19 miss, nonostante la lontananza, sono giunte sull’Appennino Sannita da tutte le altre province campane per aggiudicarsi il posto utile per le semifinali nazionali. Infatti, al secondo posto è terminata Elisa Guaccio, (Miss Vitalitys) 17 anni, di Battipaglia; poi un trio di Napoletane: terza posizione per Martina Garofalo di Torre del Greco (Miss Gil Cagnè), anni 21; quarta Francesca Giordano (Miss Caroli Hotels) di Ottaviano, 16enne, quinto posto per Annalisa Fiscarelli, giunta da Pomigliano D’Arco, 23 anni; infine due beneventane hanno completato il gruppo delle fasciate: sesto posto per Sarah Ottaiano, sannita di Faicchio (Miss Svapoweb), settimo posto e fascia di Miss Montefalcone di Val Fortore per la beniamina locale Vanessa Vecchiolla, 21 anni, la più applaudita dal pubblico.

Roberta Di Lorenzo, appena incoronata dalla Miss Mondo 2016 Giada Tropea, era contentissima, si vedeva dal sorriso sulle labbra, tant’è che è riesciuta a dire poche parole ai taccuini. “Si, l’emozione è veramente tantissima, questa soddisfazione è meglio della precedente, Gallipoli è il mio obiettivo, ora spero di qualificarmi alla finale nazionale, ringrazio i miei genitori che mi accompagnano dappertutto. Per arrivare a certi traguardi ci vuole innanzitutto passione, perché partecipare ad una tappa comunque è stancante, fra prove e sfilate ufficiali”. 

La serata, presentata da Antonio Esposito e Roberta Adelini con le coreografie di Rosanna Giaquinto, ha vissuto un grande momento di cabaret con il noto comico Lello Musella del famosissimo gruppo de “I Made in Sud”. L’organizzatore di Miss Mondo Italia Giuseppe Puzio ringrazia l’amministrazione comunale e il main sponsor Svapoweb.

La folta giuria era presieduta dal sindaco del piccolo Comune, Antonello Vitale, dalla Miss Mondo Italia 2016 Giada Tropea, da un ufficiale dell’esercito, un funzionario Inps, un avvocato, un modello ed un rappresentante di un’agenzia di moda.

La prossima tappa di Miss Mondo si terrà lunedì 21 agosto a Piaggine in provincia di Salerno, le iscrizioni sono sempre aperte 24 ore sul sito ufficiale www.missmondo.it

Previous articleScuole dimenticate. Il dirigente Perna scrive al sindaco
Next articleDa settembre il servizio di ripristino post-incidente stradale a Caivano
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here