ASI CAIVANO, inaugurato l’impianto di sollevamento delle acque reflue

0
9485

E’ stato inaugurato ieri nella zona industriale di Pascarola l’impianto di sollevamento delle acque reflue prodotte nell’agglomerato industriale di Caivano, cerimonia presieduta dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, che ha voluto sottolineare la rilevanza dell’opera che va ad inserirsi in un contesto più ampio di riqualificazione ambientale e di realizzazione di opere infrastrutturali a servizio dei processi produttivi che la stessa Regione Campania sta portando avanti con straordinaria celerità in piena e continua sinergia con i Consorzi ASI.

Queste le parole del governatore De Luca: “Un altro intervento concreto per fermare l’inquinamento dei Regi Lagni: abbiamo aperto nell’area Asi di Caivano il nuovo impianto che intercetta gli scarichi e li convoglia nell’impianto di depurazione di Napoli Nord già in esercizio. Un altro importantissimo tassello nel piano di recupero ambientale che la Regione Campania sta portando avanti. Da oggi gli scarichi provenienti sia dalla frazione Pascarola che dall’agglomerato industriale Asi di Caivano confluiscono direttamente nel depuratore in esercizio. Stiamo lavorando per combattere l’inquinamento nella nostra regione e per far arrivare nel nostro mare, l’acqua più depurata possibile”.
Soddisfatto anche il presidente del consorzio ASI di Napoli, Giuseppe Romano: ‘Siamo felici per tutti e per le nostre aziende, perchè si è risolto un problema che andava avanti da trent’anni, credo e spero che è solo il primo degli interventi che insieme alla Regione Campania andremo a compiere’.

L’intervento di Nino Navas

Anche il vicepresidente Nino Navas ha voluto chiarire del punti, anche nell’ottica dei cittadini della frazione di Pascarola: ‘Oggi abbiamo inaugurato un’opera veramente importante, per le aziende e anche per la frazione di Pascarola che a differenza di Caivano non  aveva un proprio depuratore, oggi anche le acque dei cittadini pascarolesi verranno trattate e non più scaricate nei regi lagni.  Il completamento dell’impianto costituisce un sollievo economico per le aziende della zona Asi di Pascarola costrette a munirsi, in caso di produzione di scarichi, di autonomi sistemi di depurazione. L’intervento ha introdotto anche alcune importanti migliorie per la riqualificazione dell’intera area in questione, come la risistemazione dell’asfalto con un materiale speciale più resistente alla formazione delle buche, in considerazione dell’intenso traffico di mezzi pesanti da cui è interessata. Un’altra criticità è stata superata. Continua la sinergia tra Asi Caivano, Asi Napoli e Regione Campania che da qualche tempo sta producendo risultati significativi .- Un ringraziamento al Governatore De Luca insieme al board dell’Asi Napoli con Romano, Maffucci, Puca e tutti i tecnici e operatori che hanno velocizzato il completamento di un’opera, la cui conclusione era attesa ormai da anni. Proseguiamo su questa strada: solo con fatti concreti’.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here