Il 5 dicembre al MAMT un convegno sull’evoluzione del giornalismo nell’era digitale

0
1669
Il 5 dicembre al MAMT un convegno sull’evoluzione del giornalismo nell’era digitale

 

di NICOLETTA LANZANO

NAPOLI – Martedì 5 dicembre 2017, dalle ore 9:00 alle ore 13:30,è in programma al “Museo della Pace – MAMT” di Napoli l’evento di formazione dell’Ordine dei Giornalisti della Campania dal titolo “L’evoluzione del giornalismo: imparare a veicolare l’informazione”.

Considerata la velocità del processo di selezione, come si riconosce una vera notizia? In che modo è percepita dal lettore? Qual è il giusto modo di veicolarla? Editoria e giornalismo online: quali sono i nuovi modelli di business?

Partendo dalla centralità del diritto ad informare e ad essere informati e dalla considerazione che oggila “notiziabilità” è seriamente messa a rischio, con conseguente svuotamento dei “valori notizia”,il convegno ha lo scopo di indagare in che modo i moderni mezzi di comunicazione, in particolare i social media, incidono sull’esercizio della professione giornalistica, ridefinendone le teorie, le procedure e le pratiche.

Intervengono Francesco Giorgino, giornalista e conduttore dell’edizione serale del Tg1, che tratterà alcuni temi del suo ultimo libro “Giornalismi e società”, Gianluca Arnesano, professore universitario di Digital Marketing,Massimiliano Musto, consigliere regionale dell’Ordine dei Giornalisti della Campania e direttore della rivista economico – finanziaria Kompetere Journal, Riccardo Imperiali di Francavilla, avvocato civilista e giornalista de Il Sole 24 Ore e Ottavio Lucarelli, presidente dell’Ordine dei Giornalisti e Domenico Falco, presidente del Co.Re.Com. Campania, introducono i lavori con i saluti iniziali. Modera Nunzia Marciano, giornalista di canale 8.

Ai giornalisti che partecipano all’evento saranno riconosciuti 4 crediti per la formazione professionale continua.

Previous articleCaivano presente a Trieste per il Congresso di Fratelli d’Italia
Next articleInaugurazione pizzeria Nino Pannella a Mariglianella
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here