Le case della camorra alle associazioni!

0
2641

In data 08/05/2018 è stata protocollata presso il Comune di Caivano una nota a firma del Presidente dell’Organizzazione di Volontariato “Giovani Liberi per Caivano”, Ciro Pisano, nella quale si richiedeva al Commissario Straordinario, Dott. Vincenzo De Vivo, un urgente incontro sulla problematica beni confiscati alla camorra.
Il Presidente dichiara “trovo intollerabile che in un comune sciolto per infiltrazione camorristica nessuno, da anni, si sia mai interrogato su come restituire ai cittadini quei beni confiscati alla camorra che per anni ha lucrato e speculato sulle nostre vite e sulla nostra dignità di cittadini onesti.

richiesta “Giovani Liberi per Caivano”
richiesta “Giovani Liberi per Caivano”

Quelle case, quegli stabili, quei terreni devono assolutamente diventare una fucina di idee, un ritrovo per i ragazzi della nostra città, un centro di propulsione culturale e aggregazione sociale. Questa città non può più aspettare!
Noi troveremo il mezzo per portare avanti questa vertenza e se non ci ascolteranno scenderemo in piazza.
Auspichiamo quanto prima di incontrare il commissario, che speriamo abbia a cuore questa situazione”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here