Catturato il rapina-farmacie: 5 colpi, quasi tutti a Caivano

0
7208

Assaltava le farmacie a volto scoperto perché, evidentemente, era sicuro di farla franca anche senza troppi accorgimenti. Un errore che alla fine si è rivelato fatale. A.V., 27 anni, di Crispano, considerato dalle forze di polizia un rapinatore seriale, è stato arrestato dai Carabinieri della Tenenza di Caivano, guidati dal tenente Antonio La Motta, per il reato di rapina aggravata, porto abusivo di armi e sequestro di persona, su ordine del Gip di Napoli Nord a seguito di indagini coordinate dalla medesima Procura della Repubblica.

Il pregiudicato, difeso dall’avvocato Mirella Baldascino, deve rispondere di cinque colpi, attuati da solo minacciando gli esercenti con un coltello o una pistola. Vittime la farmacia Comunale di Crispano, la Santa Caterina, la Tartaglione, la Giuliana Marzano e la farmacia Falco nella frazione Pascarola di Caivano, colpi compiuti nel periodo che va da novembre ad aprile scorso e che gli avrebbero fruttato un bottino totale di circa 5000 euro (vedi foto riguardante una rapina compiuta a Caivano città, ndr).

Decisive sono state le immagini degli impianti di videosorveglianza delle farmacie e le dichiarazioni delle vittime delle rapine rese all’Arma dei Carabinieri. Ovviamente del tutto assente la videosorveglianza pubblica a Caivano, gli inquirenti per arrestare il rapina-farmacie hanno dovuto cercare le immagini fra gli esercenti ed i privati cittadini.

Previous articleScampia, convegno con magistrati, forze dell’ordine e società civile su “Giovani e futuro”
Next articleLa Cuccumella organizza il primo evento di musica live
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here