Fiamme in via Lavarone: a fuoco un’automobile e materiale vario

0
1979

Quasi spento (ore 17.37) l’incendio sviluppatosi in via Lavarone, a Pascarola, proprio in un terreno adiacente alla zona industriale, dietro ad una fabbrica.

In fiamme sterpaglie, un’autovettura ed un container che conteneva dei materiali ancora da identificare. Il terreno, incolto e quasi del tutto recintato, per fortuna si trovava lontano dalle prime case abitate. Mentre i vigili del fuoco spegnevano le fiamme i Carabinieri di Caivano, guidati dal tenente La Motta, hanno chiuso provvisoriamente la strada in entrambi i sensi per precauzione.

Secondo Rosario Capasso, un’attivista dei 5 Stelle napoletani, che si è trovato a passare ed ha realizzato un video postato sul suo profilo Facebook, fra i materiali andati in fumo potrebbe esserci anche ethernit e cose pericolose, ma è tutto da verificare. L’indagine è affidata ai militari della locale tenenza, i quali hanno posto sotto sequestro l’area. Comunque gli incendi, tossici o meno, sono diminuiti negli ultimi anni veramente in modo drastico.

Previous articlePascarola, le erbe incolte aumentano a dismisura così come i topi e i serpenti…
Next articleCaivano, quattro gli incandidabili. In dieci saranno ascoltati a luglio
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here