Miss Mondo Italia, tappa a “Benevento Città Spettacolo”

0
1192

BENEVENTO – La madrina è d’eccezione: la napoletana Nunzia Amato, eletta a giugno scorso Miss Mondo Italia, che rappresenterà la nostra nazione a Miss World, che si terrà a dicembre prossimo sull’isola cinese di Sanya.

Martedì sera 28 agosto (ore 21.00) la tappa del famoso concorso di bellezza si ferma a Benevento, nell’ambito della 39^ rassegna “Benevento Città Spettacolo”, sul palco montato in piazza Arechi II.

Nunzia Amato premierà le sei miss che si qualificheranno per la finale regionale, anticamera delle semifinali nazionali di Gallipoli. Con la presentazione di Antonio Esposito e le coreografie della direttrice artistica, la modella professionista Rosanna Giaquinto, almeno 20-30 ragazze desiderose di farsi conoscere ed apprezzare calcheranno la passerella nel centro della città sannita per inseguire un sogno.

La serata è organizzata per la parte tecnica dall’Ag Production di Giuseppe Puzio, detentrice ufficiale del marchio Miss Mondo in Campania, e grazie agli sponsor Vitale arredamenti, visionottica Lonardo, Pinto automotive, grafiche Iuorio, mr. Capitano Edo e Asas scuola di formazione.

Previous articleMeteo. Ultima settimana d’agosto africana, poi…
Next articleProgetto Benessere a Telese dal 9 al 22 ottobre 2018
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here