Casertano spacciava al Parco Verde, preso dai Carabinieri

0
5237

CAIVANO – E’ residente a San Nicola la Strada ma stranamente si trovava spesso a Caivano, all’interno del quartiere Parco Verde. Un uomo, Vincenzo V., nei giorni scorsi è stato sorpreso, per l’ennesima volta, nel quartiere del dopoterremoto, ma questa volta è finita diversamente. Infatti, il casertano è stato trovato in possesso di 5 dosi di eroina e una cocaina. Fermato dai Carabinieri della locale Tenenza e denunciato all’autorità giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, Vincenzo V. , al termine del processo per direttissima presso il Tribunale di Napoli Nord, ha ottenuto la scarcerazione ma con l’obbligo di firma nel Comune di San Nicola la Strada.  L’uomo infatti non risultava pregiudicato ma secondo il database delle polizia era stato identificato più volte a Caivano, proprio nel quartiere Parco Verde.

Previous articlePresentato un progetto per la produzione di biometano. Caivano sempre più terra dei rifiuti
Next articlePellegrinaggio a Pompei. Chiesa missionaria in un mondo che cambia
Francesco Celiento, giornalista dal 1997, diventa pubblicista a soli 22 anni scrivendo il suo primo articolo nel 1992. Inizia a collaborare con quotidiani come "Il Giornale di Napoli" "Il Roma", "Cronache di Napoli" come corrispondente locale di cronaca nera, bianca e sport. Può vantare diverse collaborazioni nel corso della sua carriera, con i giornali: "Napoli Metropoli", "Ideacittà", "Cogito", "Non solo sport", "Freepress", "L'orizzonte", "Città del fare News". Ha lavorato come addetto stampa del comune di Caivano (2004) e di Frattamaggiore (2006); si è inoltre occupato di rassegne stampa nel mondo della moda e dei concorsi di bellezza (Miss Italia, Miss Mondo). Collabora con il Giornale di Caivano dal 2015, anno in cui insieme a Pasquale Gallo, ha fondato il blog. Da pochi mesi è addetto stampa dell'osservatorio per la legalità di Scampia. Ha avuto diversi riconoscimenti alla carriera, come il Premio Giornalistico "Don Gaetano Capasso" e la menzione speciale, come giornalista locale, per il Premio Eccellenze di Caivano nel 2017.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here