Stabile l’uomo di Caivano ricoverato al ‘Cotugno’, domani riunione dell’unità di crisi

0
7909

L’unico uomo contagiato da Covid-19 a Caivano, dei cinque presenti sul territorio, è stabile. Il 74enne è da otto giorni all’ospedale Cotugno di Napoli e grazie al nuovo “casco respiratore” e alla cura respira autonomamente e le sue condizioni sono inalterate.

I caschi Cpap, la sigla inglese che indica la “ventilazione meccanica a pressione positiva continua” sono destinati alle vittime del coronavirus che hanno problemi ai polmoni ma possono essere assistite senza ricorrere all’intubazione.

La moglie del contagiato è in quarantena a casa e attende nelle prossime ore l’esito del tampone, ma fortunatamente non ha nessun sintomo.

L’unità di crisi

Domani mattina si riunirà l’unità di crisi al Comune di Caivano per l’aggiornamento sui vecchi casi e sull’esito di altri tamponi, infatti sarà presente anche un responsabile dell’Asl. Nel frattempo si deciderà se prendere ulteriori decisioni per limitare le uscite dei cittadini.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here