Stabilite le nuove tariffe idriche per l’anno 2020, mentre il servizio peggiora

0
1607

La Commissione Straordinaria ha confermato le stesse tariffe idriche dell’anno 2019 anche per il 2020. Leggendo la delibera, la Commissione Straordinaria ha stabilito il costo complessivo del servizio idrico pari a 2.398.000 €.

Tuttavia non ha menzionato nella delibera quanto il Comune di Caivano ha incassato per l’anno 2019.

Va sottolineato che ne costo complessivo, per il servizio idrico, rientrano sia le spese del personale dipendente pari a € 205.859,00 che quelle di supporto all’attività dell’ufficio pari a 110.000 €.

E’ evidente che la bolletta dell’acqua è diventata sempre più onerosa per i cittadini caivanesi. Quanti soggetti vengono pagati per svolgere lo stesso servizio?

C’è un personale interno e le spese per i soggetti terzi.

E’ proprio necessario pagare più soggetti per svolgere le stesse attività che fanno inevitabilmente lievitare la bolletta dell’acqua.

A tale problema deve dare una risposta la politica, appena rientrerà nelle stanze del Comune. Per ridurre i costi delle tariffe idriche bisogna avere il coraggio di decidere se far lavorare in modo più efficiente i dipendenti interni o esternalizzare tutto come avviene in altri comuni tipo Afragola.

Oltre al danno anche la beffa! Il cittadino di Caivano oltre a pagare deve ricevere un servizio assai scadente: l’acqua non viene analizzata e certificata da anni e sono pochi quelli che usano l’acqua di rubinetto per bere, poi come già scritto più volte la pressione è pressoché azzerrata e quindi l’acqua poco fruibile da gran parte dei cittadini.

In quasi tre anni nè il commissario prima nè la triade commissariale dopo hanno dato risposta concreta al problema. 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here