Al Suor Orsola Benincasa: “Il futuro del mondo del lavoro nell’era post Covid”

0
1050

NAPOLI. All’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa semaforo verde per la presentazione della nuova edizione del Master in HR (Human Resources), progettata in base alle nuove figure richieste dal mercato. L’evento sarà presentato in diretta streaming giovedì 18 febbraio (inizio ore 15), con la lezione magistrale dell’economista Domenico Salvatore.

“Dallo smart working alla transizione digitale. La selezione e la gestione delle risorse umane nel mondo post covid”. E’ l’obiettivo formativo della 16esima edizione del Master di II Livello in “Formazione e gestione delle Risorse Umane”  (iscrizioni aperte fino al 28 Febbraio 2021 e bando su www.unisob.na.it/masterhr). Progettato dal Centro di Lifelong Learning dell’Università Suor Orsola Benincasa diretto dal professor Fabrizio Manuel Sirignano (ordinario di Pedagogia generale e social), di concerto con le aziende e con l’Associazione Italiana per la Direzione del Personale, il Master in H.R. rappresenta il fiore all’occhiello dell’area alta formazione dell’Ateneo napoletano, grazie ad un tasso di placement che supera il 70%, anche in virtù di esperienze on the job di alto profilo assicurate da un servizio di tutorato personalizzato in collaborazione con aziende, imprese ed enti pubblici dislocati su tutto il territorio nazionale.

“La nuova edizione del Master – precisa il professor Sirignano (nella foto in alto con la squadra degli allievi della 14esima edizione del Master in HR) – sarà una sorta di “Covid Edition”, un’edizione per così dire straordinaria che presterà una particolare attenzione alla organizzazione, ma anche alla ridefinizione della gestione delle risorse umane nei nuovi scenari globali ridisegnati dalla pandemia, con moduli didattici ad hoc che integreranno quelli tradizionalmente erogati da lezioni affidati ad importanti  professionisti del settore”.

Sarà prestata una particolare attenzione formativa all’organizzazione ed alla gestione dello smart working e ai cambiamenti determinati dai nuovi profili professionali. Novità che saranno presentate nel corso di una lezione di anteprima dedicata al tema “Le nuove frontiere delle risorse umane nel mondo globale post-Covid”. In cattedra, introdotto dal Rettore del Suor Orsola, Lucio d’Alessandro, e dal direttore del Centro di Lifelong Learning di Ateneo, Fabrizio Manuel Sirignano, ci sarà, come detto, Domenico Salvatore, presidente del Corso di laurea magistrale in Economia, management e sostenibilità del Suor Orsola.

“Dai primi studi sul futuro del mondo del lavoro nell’era post-Covid – anticipa Domenico Salvatore – appare chiaro che l’attuale emergenza ha da un lato accelerato la digitalizzazione delle aziende e, quindi, in parte mutato le competenze necessarie ai lavoratori e dall’altro incrementato il ruolo dello Stato nell’economia, e, quindi, la rilevanza di aziende che non hanno il profitto come fine ultimo, ma non per questo vanno gestite in modo approssimativo. Ed è allora ancor più importante l’investimento su un capitale umano adeguatamente formato in base alle nuove esigenze del mercato del lavoro”.

Sessanta posti per un’edizione integralmente digitale

Il master in HR dell’Università Suor Orsola Benincasa, con un corpo docente formato sia da professori di prestigiosi Atenei italiani, che da professionisti e dirigenti d’azienda, forma specialisti di elevato profilo, in grado di svolgere attività di gestione e coordinamento delle risorse umane nell’ambito di aziende, imprese, strutture pubbliche e private, istituzioni ed enti locali, enti di formazione o di riqualificazione professionale nonché come esperti di aggiornamento e selezione del personale.

Quest’edizione si svolgerà in modalità completamente digitale (60 i posti disponibili) con lezioni in diretta, che consentiranno l’interazione immediata con docenti e professionisti coinvolti nel master, integrate, qualora la situazione dovesse permetterlo, da attività laboratoriali e simulazioni in presenza ed in piccoli gruppi. Info e Bando: Tel. 339-2231131.

Mail: lifelonglearning.info@unisob.na.it – www.unisob.na.it/masterhr

 

 

Previous articleMercoledì 17 febbraio assenza di energia elettrica, ecco per quali strade
Next articleAddio Burian. Caldo in arrivo, primi assaggi di primavera
Ha conseguito la laurea magistrale in Scienze della Comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, presso l’Università degli Studi del Molise, la laurea magistrale in Scienze Motorie, presso l’Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma e il Diploma Isef, presso l’Istituto Superiore di Educazione Fisica di Napoli. Tra le altre certificazioni ha conseguito anche il Master di I livello in Scienze della Comunicazione Pubblica. E’ giornalista pubblicista, iscritto all’Albo e all’Inpgi. Corrispondente del quotidiano nazionale “Il Mattino dal 1990”. Componente della Commissione Cultura dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, docente e vicepreside negli istituti superiori di secondo grado. Ufficiale del corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana. Addetto stampa per il Centro-Sud dell’Associazione Nazionale Militari della Croce Rossa Italiana. Già direttore responsabile, tra gli altri, dei periodici “Occhio sulla Città” e “Non solo Sport”. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche (“Il Giornale di Napoli”, Roma, Napoli Metropoli, Idea Città, ecc.). Redattore delle testate online “Il Giornale di Caivano”, “Ergo Tv” e “Campania Press”. Ha collaborato e collabora con emittenti televisive regionali ed interregionali da oltre un ventennio (Capri Event, Telecapri News, Napoli Tivù). Tra i vari riconoscimenti figurano, per la sezione giornalismo, anche il Premio del concorso nazionale sulla legalità “Non tacerò” (anno 2016), il Premio Nazionale “Mario Fiore”, anno 2019, il Premio Internazionale “Liburia 2020” ed Il Premio “Città di Caivano 2022” (Leone d’Argento). Inoltre, nel maggio 2022 ha ricevuto la nomina di “Effettista Emerito” della contemporanea corrente pittorica italiana dell’Effettismo, mentre nel settembre 2023 gli è stato assegnato il Premio di riconoscimento alla carriera della XXIV edizione "The Grand Award to Excellence", per la sezione giornalismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here