Scuola Estate 2021, fondi per la Cilea Mameli e l’Ic3 Parco Verde

0
1243
Dopo due anni di pandemia, con tanti bambini che hanno sofferto la mancata frequenza scolastica, con la didattica a distanza che sicuramente ha dato continuità alla formazione, ma che ha tolto tanto rispetto ai metodi di insegnamento e ha penalizzato ancor di più chi aveva problemi di apprendimento e poco aiuto a casa.
Il Governo centrale ha stanziato 150 milioni per il potenziamento dell’offerta formativa extracurriculare e la promozione di attività per studentesse e studenti di tutta Italia, € 62.854.232,30 solo in Campania, fondi per le attività estive delle scuole.
Scuola d’estate dovrà essere un nuovo slancio per cercare di recuperare qualcosina e dovrà essere un nuovo slancio, in presenza, per ripartire con determinazione.

Le attività potranno svolgersi in spazi aperti delle scuole e del territorio, teatri, cinema, musei, biblioteche, parchi e centri sportivi, con il coinvolgimento del terzo settore, di educatori ed esperti esterni.

Si strutturerà in tre fasi:

  • GIUGNO 2021: rinforzo e potenziamento delle competenze disciplinari e relazionali
  • LUGLIO – AGOSTO 2021: rinforzo e potenziamento delle competenze disciplinari e di socialità
  • SETTEMBRE 2021: introduzione al nuovo anno scolastico
A Caivano due gli istituti che hanno beneficiato del finanziamento, l’IC Cilea Mameli Rodari con € 99.936,60 e l’IC 3 Parco Verde con € 59.943,00.
 
L’istituto della dirigente scolastica Peluso è 14esima nella graduatoria regionale, visto il notevole numero di bambini iscritti. Nelle ultime settimane è in corso il braccio di ferro col comune di Caivano che vorrebbe utilizzare la palestra come centro vaccinale, arrecando ulteriore danno agli studenti. Vedremo cosa accadrà nelle prossime ore.
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here