Piattaforma aperta per le nuove domande del Reddito di Emergenza

0
1054

L’Inps con nota del 15 giugno 2021 ricorda le scadenze per le richieste delle quote di giugno, luglio, agosto e settembre 2021.

Le domande potranno essere presentate dal 1 al 31 luglio 2021 attraverso il servizio online (https://serviziweb2.inps.it/PassiWeb/jsp/login.jsp?uri=https%3A%2F%2Fserviziweb2.inps.it%2FRedditoEmergenza%2Fmain%3Faction%3D9000000&S=S ) o mediante un operatore abilitato alla trasmissione delle domande (caf, patronato e commercialisti).

Per le 4 quote aggiuntive bisognerà presentare apposito domanda, in quanto il proseguo non sarà automatico per i già percettori delle tre mensilità precedenti.

I requisiti sono gli stessi previsti dal primo decreto Sostegni:

  • Residenza in Italia;
  • ISEE inferiore a 15mila euro;
  • Patrimonio mobiliare familiare 2020 inferiore a 10mila euro a cui si sommano 5mila euro per ogni componente successivo al primo, entro un massimo complessivo di 20mila euro (in caso di componenti con disabilità grave o non autosufficienza secondo i criteri ISEE, il valore massimo sale a 25mila euro);
  • Il reddito familiare deve essere inferiore alla quota di REm spettante;
  • Resta la regola in base alla quale per chi vive in affitto la soglia è incrementata di un dodicesimo del valore annuo del canone di locazione.

La piattaforma è già stata aggiornata, non resterà pertanto che aspettare il 1 luglio per l’inoltro delle domande.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here