Fornitura di libri di testo anno 2002/2023. Ecco come ricevere il contributo

0
1360

Come di consueto, anche per l’anno accademico 202/2023 sono stati adottati i criteri di riparto del Fondo Statale per la fornitura dei libri di testo per le scuole dell’obbligo e secondarie superiori fino a concorrenza delle risorse economiche disponibili.

Secondo disposizioni della Regione Campania, l’attuale amministrazione comunale è chiamata a provvedere all’erogazione del contributo per la fornitura dei libri di testo agli alunni che versano in condizioni di disagio economico e che frequentano le scuole statali: scuole dell’obbligo e secondarie superiori fino a concorrenza delle risorse economiche disponibili, sul territorio del comune di Caivano, qualunque ne sia la loro residenza.

Entro e non oltre il 9/9/2022 per presentare la domanda

Avviso: si rende noto che entro e non oltre il 09/09/2022 i cittadini interessati devono presentare apposita domanda- presso il 5°Settore Servizi alla Persona- Biblioteca Comunale p.zza C. Battisti 1 (Castello Medioevale) o a mezzo pec all’indirizzo: istruzione.caivano@asmepec.it – utilizzando all’uopo i moduli disponibili presso la Biblioteca Comunale –P.zza Cesare Battisti n.1 o sul sito internet: www.comunedicaivano.na.it

Come presentare la domanda 

La documentazione da allegare alla domanda è la seguente:
– Scheda (Allegato A) compilata in ogni sua parte;
– Attestazione ISEE 2022 in corso di validità;
– Copia documento di identità valido.

Tutti coloro che presentano l’attestazione ISEE pari a zero, devono altresì allegare alla domanda anche un’autocertificazione (Allegato B) a pena di esclusione dal beneficio.

Saranno ammessi al beneficio i genitori o gli altri soggetti che rappresentano il minore, ovvero lo stesso studente se
maggiorenne, che presentino un valore dell’ISEE 2022 in corso di validità, rientrante nelle seguenti 2 fasce:

  • FASCIA 1: ISEE da € 0 a € 10.633,00
  • FASCIA 2: ISEE DA € 10.633,01 A € 13.300,00

Le risorse disponibili saranno destinate prioritariamente alla copertura del fabbisogno dei richiedenti con ISEE rientrante
nella Fascia 1 Qualora residuano risorse dopo la copertura totale del fabbisogno riferito alla Fascia 1, le stesse saranno
destinate alla copertura del fabbisogno dei richiedenti con ISEE rientrante nella Fascia 2.

Le domande escluse

Saranno comunque escluse dal beneficio le domande:

– Non firmate;
– Degli alunni ripetenti e/o inadempienti;
– Incomplete;
– ISEE non in corso di validità o superiori alle fasce di reddito sopra indicate.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here