Morto in un incidente stradale, il responsabile arrestato per omicidio colposo

0
3987

Arrestato l’uomo che stanotte era alla guida di un’automobile che si è schiantata su di un guard rail, provocando la morte di un ragazzo di 38 anni, Nicola Rivetti, originario di Caserta. Insieme a lui un altro ragazzo di 24 anni, che attualmente è ricoverato ed è in prognosi riservata, e sembrerebbe essere in pericolo di vita. 

Il responsabile, di 24anni, sottoposto agli esami di routine, è risultato positivo al test che rileva l’assunzione di stupefacenti. L’accusa è di omicidio colposo, ed attualmente resta sorvegliato in ospedale. 

Le indagini sono condotte dai carabinieri della Compagnia di Caivano, guidati dal comandante Antonio Cavallo, e dai primi accertamenti sembrerebbe che l’uomo alla guida dell’automobile era sulla strada statale sannitica, e verso Pascarola, ha perso il controllo dell’auto, uscendo di strada e schiantandosi contro il guard rail; la parte anteriore dell’auto si è distrutta. 

Il 24enne che era alla guida è rimasto ferito, in modo non grave, ed è stato trasportato nella notte nell’ospedale di Frattamaggiore. A Napoli è stato invece portato l’altro 24enne: è ricoverato in pericolo di vita. Per Rivetti non c’è stato nulla da fare: all’arrivo dei soccorsi era già deceduto, ucciso all’istante dalle ferite riportate nell’incidente. 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here