Ex casetta dell’acqua incendiata. Indagano i carabinieri

0
913

Ennesimo scempio avvenuto questa notte, verso le 2, in villa comunale “Falcone-Borsellino” dove l’ ex casetta dell’acqua è stata distrutta dalle fiamme.

I carabinieri della Compagnia di Caivano sono intervenuti sul posto, a Corso Umberto I, dopo una segnalazione di un incendio. Per cause ancora da accertare, indagano sui responsabili.

Ricordiamo che la ditta Acquatech installò nel 2017 la casetta dell’acqua, durante l’amministrazione Monopoli, ed erogava acqua potabile in cambio di pochi centesimi.

L’iniziativa si rivelò utile per molti cittadini con un servizio durato oltre due anni, poi ci sono stati i primi attacchi dei vandali che hanno preso di mira la struttura, dapprima con dei piccoli incendi, l’ultimo risale a circa un anno fa, e poi quello di stanotte. 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here